Garni è situato nella provincia di Kotayk , è una cittadina di circa 8.000 abitanti , a poco più di 30 km. dalla capitale Yerevan. Dato il territorio favorevole della zona , nel III millennio a.C. nei ansa del fiume Azat venne costruita una fortezza . Il re Argishti di Urartu , nel secolo VIII a.C. , conquistò la fortezza e la scelse come base militare e residenza estiva . Da allora , nel tempo

il sito si ampliò e vennero erette diverse costruzioni , tra le quali : il palazzo Reale ,  i bagni e sicuramente il più famoso , un tempio dedicato al dio Mitra .

http://www.armenianheritage.org/it/monument/Garni/864

La costruzione fu possibile grazie ai finanziamenti fatti da Nerone , al re Tiridate I di Armenia , durante una visita fatta da quest’ultimo a Roma nel I secolo d.C. . La struttura riprende l’architettura del Partenone .

Contrariamente ad altri templi greco-romani , la parte superiore del tempio era sorretta da 24 colonne di ordine ionico , su un basamento di basalto , .

Grande interesse suscitano anche i bagni-terme , situate nei pressi del sito , che presentano una cella di riscaldamento ancora ben conservata , con decorazioni a mosaico sul pavimento

rappresentanti figure della mitologia greca , le rappresentazioni sono state eseguite con

pietre naturali di 15 colori differenti . Sfortunatamente , a causa di forte terremoto avvenuto nel 1679 , il tempio venne distrutto , cosa che non avvenne per altri edifici storici , le pietre cadute non furono utilizzate per altri scopi , così tra il 1949 e il 1979 il tempio venne ricostruito con i materiali originali . Non hanno avuto la stessa sorte le chiese ed il palazzo di Katholikos , costruiti all’interno della fortezza , dei quali rimangono solo le rovine .

Le chiese furono erette all’interno della fortificazione nel VII secolo , dopo la conversione dell’Armenia al Cristianesimo avvenuta nel IV secolo , come già detto di queste non rimane altro che delle rovine . Fuori dalle mura della fortezza si possono visitare la chiesa dedicata a Maria , una chiesa dedicata a San Mashtots , e le rovine del Monastero di Hayuts Tar .

Il tempio di Garni è l’unico costruito seguendo l’Architettura Ellenistica nell’area dell’attuale Armenia , e del Caucaso , a rendere ancor più magica questa favolosa costruzione , è la posizione , dalla quale , si rimane incantati dal favoloso panorama sulla gola di Garni .