La capitale della Finlandia : Helsinki
Popolazione : Circa 5 495.000  (dati relativi 2016)
Lingua : Finlandese ( 89%), Svedese (5,3%), Russo (1,3%) .
Religioni : Luterani ( 72%), atei e agnostici (25,3%), il rimanente è ripartito tra le altre religioni .
Moneta corrente : Euro
Fuso Orario : UTC +2 , UTC +3 (durante ora legale)
Prefisso Telefonico : +358
Sigla Automobilistica : FIN
Presa Elettrica : 230 V, 50 Hz, le prese sono di tipo “C” e “F” .
Bandiera : La bandiera è rettangolare con sfondo bianco ed una croce blu con l’intersezione delle bande spostato verso l’asta che la sostiene .
Aeroporti Internazionali : L’Aeroporto più importante del paese è quello di Vantaa che dista 19 km. dalla capitale, il secondo come importanza è quello di Oulu, quello di Tampere è molto trafficato specialmente dalle compagnie low-cost, altri aeroporti sono : Kuopio, Turku, Rovaniemi, Ivalo, Kuusamo, Jyvaskyla, Vaasa, Kokkola Pietarsaari .
Confini : Norvegia, Svezia, Russia, Golfo di Finlandia, Golfo di Botnia.
Ingresso nell’ONU : 14 dicembre 1955
Ingresso nell’UE : 1º gennaio 1995
Superficie totale : 338 424,38 km. quadrati .
Ambasciate , Consolati : Ambasciata Italiana, indirizzo : Itainen Puistotie , 4 -00140 Helsinki, Telefono 0035896811280, Fax 0035896987829, E-Mail ambasciata.helsinki@esteri.it
Consolato Onorario Italiano : indirizzo Lentokentänkatu 36 – 33900 Tampere, E-Mail : consolato.tampere@mac.com

Territorio

Oltre un terzo del territorio finlandese si trova a nord del Circolo Polare Artico, e consiste in un vasto altopiano interrotto solo verso nord presso il confine con la Norvegia con la catena dei monti Scandinavi, dove la cima più alta è rappresentata dal monte Halti (1.324 m.s.l.m.), nella parte nord-orientale troviamo la regione della Lapponia, qui la vegetazione è caratterizzata dalla Tundra, in queste zone poco ospitali risiedono, oltre che i finlandesi, le popolazioni dei Sami, che si occupano principalmente dell’allevamento delle Renne .
Le coste sono per lo più frastagliate, e si affacciano su numerose isole .
Una grandissima risorsa per il paese sono le vastissime foreste (circa l’86% del territorio), che sono una fonte di legname molto importante per l’economia del paese, che ne esporta in grandi quantità .
Fiumi e Laghi : La Finlandia ha oltre 50.000 laghi d’origine glaciale, i più grandi della zona meridionale sono : il Saimaa, il Paijanne, il Vesijarvi, il Kavallesi, mentre il maggiore nella parte nord è l‘Inari , bisogna tenere presente della grande importanza che i laghi hanno per la Finlandia perchè occupano circa il 10% del territorio nazionale, e sono fonte di grande ricchezza soprattutto per i turisti che quest’ultimi attirano .
Per quanto riguarda i fiumi, quest’ultimi non sono molto lunghi, i maggiore è il Muonionjoki-Tornionjoki (570 km.), Kemijoki (552 km.), Iijoki (310 km.), Ounasjoki (298 km.), Kitinen (278 km.), Luiro (227 km.), ve ne sono molti altri con una lunghezza inferiore ai 200 km. .

Cosa vedere in Finlandia

Le principali città del paese (oltre i 100.000 abitanti) sono : Helsinki, Tampere, Vantaa, Turku, Oulu, Jyvaskyla, Lahti .
Helsinki è situata nella zona meridionale del paese, e si affaccia sul Golfo di Finlandia, la città si sviluppa su diverse penisole e molte isole collegate tra loro da ponti o traghetti, le abitazioni dell’ultimo secolo sono in stile nordico, austere, sobrie ma eleganti, e solo nei due quartieri di Käpylä e Töölö sono ancora presenti alcune antiche abitazioni in legno .
A Helsinki vi sono molti centri di culto che bisogna vedere, come ad esempio la Cattedrale di Uspenski o Cattedrale della Dormizione, costruita tra il 1862-1868 in stile Neobizantino, è una chiesa Ortodossa molto bella .
La Cattedrale di Helsinki è un luogo di culto Luterano, fu edificata tra il 1830-1851, in stile Neoclassico, dalla sua posizione si domina la città e questo ne fa uno dei principali siti visitati .
Molto particolare e da vedere è anche la chiesa Kristuskyrkan (Chiesa di Cristo), in stile Neogotico Finlandese costruita tra il 1927-1928, è di culto Metodista Finlandese, particolare è il suo campanile, ed internamente l’organo a canne e le vetrate .
Molto particolare ed esempio di architettura rupestre è la chiesa Evangelica Luterana Finlandese di Temppeliaukion Kirkko, realizzata nella roccia nel 1969, al suo interno si respira un’aria quasi mistica, grazie anche ai giochi di luce che filtrano dalle particolari feritoie laterali .
Helsinki non è solo luoghi di culto, ma ha un numero importante di musei, uno dei più celebri è L’Ateneum Art Museum, costruito alla fine del XIX secolo, custodisce parte della più importante collezione classica del paese, collezione condivisa con il moderno Museo di Arte Contemporanea di Kiasma (1993-1998) .
Tampere è la terza città più popolata del paese, nel medioevo era una zona con molti piccoli villaggi della tribù dei Pirkka che controllavano una vasta area dell’attuale Finlandia, mentre la città con la posizione attuale fu fondata da Gustavo III di Svezia nel 1779 .
Oggi sono presenti pochi luoghi di culto, ma molto suggestivi, come l’antica chiesa Luterana costruita in legno, una piccola chiesa Ortodossa, e la bella Cattedrale di Tampere ultimata nel 1907 .
La città ospita un grande Parco dei Divertimenti, con al suo interno un planetario, un piccolo zoo con animali “domestici” adatto per i bambini, il più grande acquario della Finlnadia, ed un delfinario, l’unico del paese che fa spettacoli con i suoi delfini .
Vantaa è una città con oltre 200.000 abitanti ed è situata vicino ad Helsinki, ha l’aeroporto più importante del paese che serve anche la capitale, nei locali della più vecchia stazione ferroviaria della nazione, risiede il museo della storia locale, altro luogo interessante è la Cattedrale di San Lorenzo .
Turku si trova presso la foce del fiume Aurajoki, è una delle città più importanti della Finlandia, i primi testi che la menzionano indicano il suo status  a partire dal 1229 d.C., data la sua posizione geografica la città crebbe velocemente e nel 1300 circa fu sede Vescovile, sempre in quel periodo venne consacrata la chiesa , ed eretto un castello per difendere il luogo che negli anni era divenuto il centro del potere politico ed amministrativo del paese, non che la capitale di quest’ultimo .
La città offre diversi siti interessanti come ad esempio la Cattedrale di Turku che risale alla fine del XIII secolo, fu edificata in pietra al posto di una chiesa predente che era in legno, nei secoli venne ampliata e parzialmente ricostruita perchè colpita da incendi, significativa è la torre campanaria diventata il simbolo della città .
Il Castello, i lavori di edificazione iniziarono nel 1280 e nell’arco dei secoli venne ampliato e ristrutturato, dato che fu soggetti di molti incendi e durante la seconda guerra mondiale fu colpito da bombe incendiarie, il  Castello cambiò spesso nel tempo la sua funzione, da difensiva a centro amministrativo, prigioni, per attività commerciali, ed oggi ospita un  museo, una sala per le cerimonie e ricevimenti, una zona relax, una cappella, e le visitatissime prigioni sotterranee .
In Finlandia oltre alle grandi e belle città vi sono dei luoghi, parchi naturali, riserve e naturalmente la regione dei laghi, che sono veramente il paradiso degli escursionisti ed amanti della natura a 360°, se siete questo tipo di avventurieri la Finlandia non vi deluderà mai, buona vacanza .

Helsinki Lapponia Porvoo
Tampere
Ristoranti in Finlandia

‘Dinner in the Sky’

[ Agosto 2015] Mentre stavamo camminando per Helsinki, abbiamo alzato gli occhi e trovato questo apparecchio. All’inizio ho pensato che fosse parte di un parco dei divertimenti e non ci ho pensato molto,ma una volta…

La cucina in Finlandia

Brunch

[ Agosto 2015] Desideravamo un bel pranzetto come ultimo pasto ad Helsinki. Quella domenica abbiamo cercato due ristoranti segnati nella guida, ma erano entrambi chiusi. Siamo quindi andati in uno proprio di fronte a noi….

Hotel - dove abbiamo soggiornato in Finlandia

Un albergo delizioso

[ Agosto 2015] Siamo stati in un albergo chiamato Hotelli Seurahuone a Helsinki in Finlandia. Si trova vicino alla stazione ferroviaria. Quando siamo arrivati all’ultima fermata del autobus dell’aeroporto, ce lo siamo trovati di fronte. Non…

Mezzi di trasporto in Finlandia

Una gita in barca sulla via del ritorno

[ Agosto 2015] Siamo andati a Porvoo, in Finlandia, da Helsinki con l’autobus e tornati con la nave. Nel volantino dicevano che il giro turistico dura 7 ore. Il viaggio in autobus consisteva in circa…