Informazioni sul luogo

Superficie 11.350 km2
Profondità media 494 m
Profondità massima 1370 m

Il Mar di Marmara è un mare interno al centro della regione omonima e si trova tra il mar Egeo a cui è collegato tramite lo stretto dei Dardanelli, e il Mar Nero a cui è collegato tramite lo stretto del Bosforo.

Il mar di Marmara veniva chiamato dai greci Propontide, poiché era il mare che precedeva il Ponto, antico nome del Mar Nero.

Le sue coste sono alte e rocciose e forti venti soffiano da sud-ovest.

Il Mar di Marmara è il mare più piccolo del mondo, ma ha una valenza simbolica e un’importanza storica notevole in quanto è nel punto di confine tra l’Asia e l’Europa ed è una sorta di zona intermedia dove, simbolicamente, ma anche culturalmente, questi due continenti si incontrano e si mescolano.

Il mare ha al suo interno due arcipelaghi di isole. Le isole Kizil a nord est, vicino a Istanbul e le isole di Marmara nella zona sud-ovest.
Le isole di Marmara sono ricche di cave di marmo da questo deriva il suo nome.

Sulla sponda del Bosforo si estende l’area metropolitana di Istanbul che è divisa in parte asiatica e europea.

Le sponde del Mar di Marmara sono comunque un’area densamente popolata che vede la presenza di altre città con decine di migliaia di abitanti come Izmit(l’antica Nicomedia), Bandirma, Derince, Eskihisar e altre.

La parte appartenente al continente europeo che costituisce la sponda nord occidentale del Mar di Marmara è chiamata oggi Tracia orientale e comprende le province turche di Edirrne, Kirklareli e Terkidag.

Il monte Uludag di 2543 m., che sovrasta Bursa è la vetta più alta che della regione di Marmara e il modo più comodo per raggiungere la città da Instanbul è in traghetto attraverso il mare interno.

A partire da Istanbul e Bursa, a pochi km verso l’interno, la zona presenta molte mete di grande interesse turistico.

Balikesir è un zona popolare per il turismo interno turco, nota per la produzione di frutta e le sorgenti termali.

Sul territorio di Canakkale, l’antica Dardanus, si trovano le rovine di Troia.

Bilecik è celebre per la conservazione del suo centro storico costituito di case tradizionali turche.
Yalova è un altro centro di villeggiatura, molto celebre fra i Turchi.

Clima

Il clima essendo un vasta regione può variare molto, ma in genere è come nel resto della Turchia continentale nelle zone interne, più mediterraneo sulle coste.

La parte che dà verso il Mar Nero è più piovosa di quella verso l’Egeo e nell’inverno venti freddi fanno scendere le temperature anche di 10 gradi sotto lo zero.

Articoli

Attraversando il Mar di Marmara

[Agosto 2012] Il nostro tour della Turchia volgeva al termine. Lasciata Bursa, stavamo andando ad Istanbul. Sulla strada, abbiamo attraversato il mar di Marmara. Per un qualche motivo c’erano numerose meduse in acqua.