Nome Abitanti : Santiagheni

Altitudine media : 567 m.s.l.m.

Superficie : 641,4 km. quadrati

Cod. Postale : 3580000

Prefisso tel. : +56 2

Fuso orario : UTC-4

La capitale e più grande centro abitato della nazione è Santiago del Cile , vi ci abita quasi un terzo della popolazione dell’intero Cile.

Il centro cittadino è il sito dove furono erette le prime costruzioni , questo avvenne il 12 Febbraio 1541 , per volere di Pedro de Valdivia , che la chiamò con il nome di Santiago del Nuevo Extremo , (o Nueva Extremadura).

L’area urbana con il passare dei secoli si ingrandì ed assorbì i vicini villaggi e cittadine, ad oggi l’Interland, chiamata Gran Santiago, comprende ben 26 comuni , e parte di altri 11 comuni, con una popolazione totale di circa 6.269.629 , dati relativi al 2014.

Cosa Vedere a Santiago

Sfortunatamente la città, situata in una zona fortemente sismica, ha perso parecchi edifici storici nell’arco dei secoli, come successe ad esempio nel terremoto del 1985, dove questa forte scossa distrusse alcune costruzioni di importanza storica nel centro cittadino.

Il cuore della città è la Plaza de Armas , servita anche da una fermata della metropolitana che ne prende il nome.

La piazza sopra indicata è circondata dall’ufficio Centrale delle Poste, ex sede del Governo, dalla Cattedrale , ed il palazzo de la Real Audiencia, oggi trasformato in Museo Historico Nacional.

La Plaza de la Ciudadania, raggiungibile con la fermata della metropolitana “ La Moneda “, è dominata dal Palacio de la Moneda, un imponente edificio che occupa un isolato intero, ex sede della Zecca di stato , oggi residenza del Presidente della Repubblica.

Ad ovest dal centro, si trova il più bel parco cittadino, il Quinta Normal, che oltre a rilassanti passeggiate, offre la visita ad alcuni Musei, tra i quali il Museo de la Memoria y de los Derechos Humanos ad ingresso gratuito.

Mostra la storia della dittatura di Pinochet, ed anche il Museo Nacional de Historia Natural, entrambe si raggiungono con la metropolitana, linea 5, fermata Quinta Normal.

Una visita la merita anche il Mercado Central , fulcro dai mille colori del commercio cittadino , fermata metropolitana , Puente Cal y Canto.

Il Paseo Ahumada è una zona pedonale frequentata da artisti di strada , e venditori ambulanti , molto caratteristica , da vedere.

Altre attrazioni religiose e non , ma comunque interessanti:
Museo de Arte Sagrado , all’interno della Catedral Metropolitana.

Museo Històrico Nacional , Plaza de Armas 951.

Museo de Arte Contemporàneo de Santiago.

Museo di Arte Precolombiana.

Iglesia, Convento y Museo de San Francisco.

Basilica de la Merced.

Casa Colorada , Museo de Santiago.

Biblioteca Nacional.

Palacio Cousino Macul.

Cerro Santa Lucia.

Escursioni consigliate a Santiago

Isla Negra dove si trova la casa di Pablo Neruda , nobel per la letteratura 1971 , ora trasformata in Museo , il sito è molto suggestivo ed affascinante.

In periferia , ai piedi del monte Cerro San Cristobal si trova il Barrio Bellavista , famoso per le zone di ricreazione e per i suoi ristoranti , oltre che per essere molto frequentato dagli artisti locali.

Ad un’ora di distanza da Santiago del Cile , si può raggiungere Maipo Canyon , uno dei più visitati luoghi naturali della zona , a contatto con una rigogliosa natura con moltissime varietà di flora e fauna.

Storia di Santiago

Fondata il 12 Febbraio 1541 da Pedro de Valdivia , conquistadores spagnolo , con il nome di Santiago del Nuevo Extremo , in onore della città di Santiago de Compostela , e di San Giacomo.

Venne scelto quel sito perchè particolarmente protetto dalle montagne che lo circondano , e perchè facilmente difendibile da eventuali attacchi nemici.

Durante la guerra d’indipendenza combattuta tra il 1810 ed il 1818 , in occasione della battaglia di Maipù svoltasi a sud-ovest della città , quest’ultima fu parzialmente distrutta , dopo la fine della guerra Santiago divenne capitale dello stato del Chile.

Nel XIX secolo la città era poco più di una cittadina , nella quale l’unico edificio di una certa rilevanza era il Palacio de la Moneda , sito in cui si coniava la moneta locale , ed alcune piccole chiese.

Verso il 1880 si scoprirono , a nord del Cile , dei giacimenti di Nitrato , questo portò ricchezza a tutto il paese e di conseguenza anche alla capitale , che con l’arrivo di nuovi abitanti provenienti dall’entroterra ampliò i suoi confini.

Con questa nuova ricchezza furono costruiti nuovi importanti edifici tra i quali la Biblioteca Nazionale , ed il Museo delle belle Arti.

Dopo i primi anni del ‘900 Santiago del Cile ebbe una crescita costante e si sviluppò in maniera esponenziale per molti decenni , questo a causa dei costanti arrivi di emigranti dal sud e dal nord del paese .
Ad oggi Santiago è una delle più popolate città dell’America Latina.

Terra soggetta a frequenti scosse sismiche , nel 1985 e nel 2010 ci furono delle scosse molto forti che distrussero o danneggiarono diversi edifici storici.

Trasporti a Santiago

La città è servita da 5 linee della metropolitana e da una discreta copertura del territorio da autobus cittadini.

L’Aeroporto che serve Santiago del Cile è situato a 15 km. da quest’ultima, nel comune di Pudahuel, questo è l’aeroporto internazionale Comodoro Arturo Merino Benitez , ed è l’aeroporto più grande del Cile.

La capitale sorge al centro di una grande vallata, il Bacino Santiago, che ha terre molto fertili, ed è circondata dalla Cordigliera delle Ande e la Cordigliera della Costa, ed è bagnata dal fiume Mapocho.

Clima di Santiago

Grazie alla protezione che gli danno le alte cime che la circondano Santiago del Cile gode di un clima temperato , con precipitazioni di pioggia che si concentrano soprattutto nei mesi da Giugno ad Agosto , ed un clima secco per almeno sette o otto mesi l’anno .

Durante l’inverno le temperature hanno una media di 8 gradi , mentre in estate le temperature medie sono di 30 gradi.

Shopping a Santiago del Cile

Lapislazzuli in Cile

[ Dic.2015] In questo giro del Sudamerica una delle cose che non vedevo l’ora di cercare erano le ‘pietre preziose’. Il Cile rappresenta una delle maggiori fonti di Lapislazzuli al mondo. Questa gemma, dal color…

Cucina - Piatti tipici a Santiago del Cile

Vigna

[ Dic.2015] Sulla via del ritorno da Valparaiso a Santiago del Cile, ci siamo fermati in una vigna. Quest’area si chiama Valle di Casablanca ed è la regione del paese famosa per il vino. Non…