Cile Capitale : Santiago del Cile

Governo : Repubblica Presidenziale.

Festa Nazionale : 18 Settembre

Abitanti : 18.192.000 (stima del 2016 )

Religione : Cattolica 70% , Protestante 15% , Ebraica ed altre 15%.

Confini : Perù a nord , Bolivia a nord-est , Argentina ad est , Oceano Pacifico ad ovest.

Superficie : 755.838 km²

Altitudine : Il Cile data la sua conformazione passa dal livello del mare ,sulle coste , sino ad arrivare a cime che superano i 6.800 mt presso le Ande.

Clima : Data la forma molto allungata della nazione il clima è molto vario a seconda delle zone

Lingua : Spagnolo

Moneta corrente : Peso Cileno (CLP)

Fuso Orario Cile : UTC -4

Prefisso telefonico : +54

Posizione geografica : Sud America

Sigla automobilistica : RCH

Presa elettrica : 220 V – 50 Hz , le prese possono essere di tipo “C” oppure tipo “L”

La bandiera : Di forma rettangolare , divisa in due bande , quella inferiore di colore rosso , mentre quella superiore è per circa ⅔ di colore bianco ed un riquadro a sinistra di colore blu con all’interno una stella a cinque punte bianca.

Ambasciate , Consolati:
Ambasciata del Cile in Italia : Via Po n.23 – 00198 , ROMA , orario dalle 09.00-17.00 dal lunedì al venerdì , tel. 06 844091 , fax 06 8412348 . Sito web : http://chileabroad.gov.cl/italia E-mail : embajada@chileit.it, cnromait@chileit.it

Consolato del Cile in Italia : Via Ricasoli n. 2 – 20121 MILANO , orario dalle 09.00-12.30 , dal lunedì al venerdì , tel. 02 76016070 , fax 02 76016067 . Sito web: http://chileabroad.gov.cl/milan
E-mail : cilecg2@consolatogeneraledelcile.it, cilecg3@consolatogeneraledelcilei.it

Ambasciata Italiana in Cile : Clemente Fabres 1050- Providencia-Santiago , orario dalle 09.00-12.00 lunedì , mercoledì , venerdì , tel. +56 2 4708400 , fax +56 2 2232467
Sito web : www.ambsantiago.esteri.it
E-mail : info.santiago@esteri.it, segreteria.santiago@esteri.it,consolato.santiago@esteri.it

Consolato Italiano in Cile : Barros Arana 243- Concepcion , tel. +56 41229506 , fax +56 41229506 .
Aeroporti Internazionali : Comodoro Arturo Merino Benitez , a Santiago , Aeroporto di Punta Arenas , Presidente Carlos Ibanez del Campo , Aeroporto Diego Aracena di Iquique , Aeroporto di Mataveri ( Isola di Pasqua ) , Aeroporto Concepcion , Carriel Sur.

La compagnia di bandiera è : LAN Airlines , la quale fa scali Europei a : Parigi , Madrid , Francoforte , Londra , Amsterdam. Si può optare anche con voli Alitalia partendo da Roma .
Documenti d’ingresso : Passaporto valido , il visto d’ingresso è necessario per permanenze superiori ai tre mesi.

Numeri Utili :
131: Numero di emergenza della Pubblica sanità
132: Numero di emergenza dei pompieri (Bomberos)
133 : Numero di emergenza dei Carabineros de Chile
137: Numero di emergenza del soccorso marittimo
138: Numero di emergenza del soccorso aereo
6994764 Numero di emergenza del soccorso andino (montano)

Cose da vedere in Cile

Il Cile è uno stato a forma allungata , si sviluppa tra la Cordigliera delle Ande e l’Oceano Pacifico, ha una larghezza media di circa 177 km. ed una lunghezza di circa 4.300.

Data la sua conformazione si ha la possibilità di trovare deserti e ghiacciai , dipende da cosa si vuole visitare.

Partendo dalla zona a nord le mete più gettonate sono : All’estremo nord-est , vicino il confine con Bolivia e Perù, il Parque Nacional Lauca , il parco si estende per 140.000 ettari su un altopiano , qui laghi villaggi e vulcani sono immersi in paesaggi spettacolari tra le vette delle Ande che arrivano a 6.342 m.s.l.m.

Per chi ama l’oceano si può spostare sulla costa nella città di Arica (vicino al confine con il Perù) , oppure più a sud nella città di Iquique , sito preferito dagli amanti del surf per le spettacolari onde che si formano sulle sue coste.

Spostandosi più a sud , merita una fermata il paese di San Pedro de Atacama , da qui partono delle fantastiche escursioni per la Reserva nacional Los Flamencos , questa è una riserva nazionale suddivisa in sette settori , il più “gettonato “ è la Valle della Luna , questa escursione vi porterà ad ammirare uno spettacolo unico , con le sue grandi dune di sabbia e le caratteristiche formazioni geologiche che creano un paesaggio lunare , con delle sfumature di colore uniche.

Spostandosi ancora 90 km. a nord troviamo il paese di El Tatio , un campo geotermico a 4.300 m.s.l.m. , il più alto al mondo , lo spettacolo è mozzafiato e ci regala 64 geyser , 100 fumarole , ed alcuni vulcani.

Verso sud , troviamo la regione del Norte Chico , e sulle sue coste sorgono incantevoli cittadine come la Serena , costruita in stile coloniale , o la vicina Valle del Elqui , a 70 km. verso l’interno , divenuta celebre per la produzione di una particolare acquavite , Il Pisco , estratta da vino bianco e rosato.

Nella parte centrale del paese troviamo le principali città del cile , la capitale Santiago , Valparaìso e Concepciòn , quest’ultima divenuta importante per il porto sul fiume Biobìo ,
che percorrendo pochi chilometri sfocia nell’oceano , e per le sue rinomate università , attività artistica locale , soprattutto musicale , dove non si può mancare di ascoltare la tradizionale musica Cilena .
Tra Santiago e Concepciòn c’è la Valle del Colchagua , zona vinicola , dove si produce il miglior vino del Cile.

Spostandosi nella zona del Sur Chico , ci inoltriamo nella zona dei sette parchi nazionali , tre dei quali nella regione di Araucania.

Il capoluogo del Sur Chico è Puerto Montt , questa cittadina è un ottimo punto di partenza per le escursioni sia verso i molti laghi , infatti questa è la regione dei laghi , sia per visitare i grandi vulcani.

A 22 km. a nord di Puerto Montt troviamo la cittadina di Puerto Varas , una delle più apprezzate dai turisti nella Regiòn de Los Lagos , da qui si possono ammirare le vette innevate dei vulcani Osorno e Calbuco , oltre a poter visitare un incantevole centro storico.

Spostandosi ancora più a sud ci inoltriamo nella zona della Patagonia Cilena , nella Regiòn Aysèn , una regione con immensi parchi naturali , foreste pluviali , fiordi e bellezza naturali imperdibili , ma si possono anche ammirare le incisioni rupestri nella Reserva Nacional Jeinimeni.

Da consigliare in questa regione è il Parque Nacional Patagonia , o il suggestivo e remoto paesino di pescatori Caleta Tortel , incastonato tra due ghiacciai , o il paesino di Villa O’Higgins , che è stato isolato fino al 1999 , anno in cui fu costruita una strada che lo collegasse con il resto del paese.

La Patagonia Meridionale è l’estremo Sud del Cile , anche qui i parchi nazionali fanno da padroni , il più famoso e visitato è il Parque Nacional Torres del Paine , dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO 1978 , e luogo di osservazione di centinaia di specie di uccelli.

La città più comoda dalla quale partire per le escursioni nel Parque Nacional Torres del Paine
è Puerto Natales.

Terra del Fuoco , estremità meridionale del continente americano , terra arida fredda decisamente inospitale , ma sono proprio queste sue caratteristiche che la rendono così affascinante.

Il Cile ha moltissime isole , tra le più visitate e famose ci sono Isla Grande de Chiloè , e la famosissima Isola di Pasqua o Rapa nui , situata a 3.700 km. ad ovest delle coste cilene , conosciuta per le sue sculture , e per la ormai scomparsa popolazione che le costruì.

Storia del Cile

La storia di questo paese è legata alla conquista da parte degli spagnoli , che decimarono la popolazione e la dominarono fino al XIX secolo , periodo in cui dopo violentissime rivolte riuscì ad ottenere l’indipendenza.

Seguirono decenni di dittature sanguinarie , si ricordi il colpo di stato effettuato dal dittatore Augusto Pinochet avvenuta il 11 Settembre 1973 ai danni dell’allora presidente Salvador Allende , democraticamente eletto dal popolo nel 1970.

Il nuovo dittatore diede vita ad un’autentica strage popolare , migliaia furono le esecuzioni degli oppositori ed altrettante migliaia furono i cittadini costretti alla fuga dal proprio paese.

Sono negli anni ‘90 si ristabilì la democrazia , e con questa il paese ritrovò stabilità e prosperità

Geografia del Cile

Il Cile è un paese lungo e stretto , per questa ragione i paesaggi ed i climi sono molto diversi tra loro , infatti si possono trovare aridi deserti a nord , e territori artici a sud.

Per praticità divideremo il territorio in quattro parti.

Il fuso orario del Cile si riferisce a quello di Santiago del Cile ed è 3 ore in meno di quello italiano considerando l’ora solare.

Cile settentrionale

Comprende le regioni di Coquimbo , Atacama , Antofagasta , Tarapacà , Arica-Parinacota.

La parte detta Norte Grande è considerata la parte desertica più arida del mondo , confina con il Perù e la Bolivia , vi si trova altopiani andini e resti archeologici , inoltre dalla costa inizia una altopiano altrettanto arido e costellato da coni vulcanici.

Spostandosi un po a sud , inizia la parte detta Norte Chico , il clima è un po meno arido e più temperato.

Cile Centrale

Comprende le regioni di Maule , O’Higgins , Santiago , e Valparaiso.

In questa parte del Cile vi sorgono le principali città , come Santiago e Valparaiso.

Il clima è mite , paragonabile a quello del mediterraneo , questo favorisce le coltivazioni di famosi vigneti.

Nell’interno ci sono famose stazioni sciistiche , mentre sul mare si trovano importanti centri balneari come Vina del Mar e Zapallar.

Cile Meridionale

Comprende le regioni di Los Lagos , Los Rios , Araucania , e Biobiò.

La linea di separazione tra le regioni del centro e quelle meridionali è costituito dal Rio Laja.

Questa zona è caratterizzata dalla presenza dei laghi e da una natura molto verde e rigogliosa , dai picchi innevati delle Ande.

Patagonia Cilena

Comprende le regioni di Magallanes , Aysèn , e Patagonia , quest’ultima , scarsamente popolata , è conosciuta per il territorio ricoperto di foreste , laghi , e per la sua costa che da vita a profondi fiordi , ci sono anche molte isole ed isolette.

Isole Juan Fernàndez : Arcipelago vicino alla costa , di cui fa parte l’Isola di Robinson Crusoe .
Isola di Pasqua o Rapa Nui : Isola in mezzo all’Oceano Pacifico , famosa per le sue sculture e per i misteri che oscurano la storia dei suoi abitanti.

Laghi e Fiumi

Sul territorio sono presenti almeno 51 laghi , e 23 fiumi.

Il Cile ha comunque un numero elevatissimo di isole grandi e piccole , per la maggior parte disabitate .
Il territorio cileno è delimitato nella parte interna dalla Cordigliera delle Ande , con le sue vette che raggiungono i 6.323 m.s.l.m. come il Cerro Las Tòrtolas.

La terra cilena è un territorio a grande rischio terremoti , infatti ve ne è circa uno al giorno ,
e la presenza di vulcani più o meno attivi è grande , ci sono circa 44 unità che vanno dai 953 m.s.l.m. , fino al più alto , che è l’ Ojos del Salado alto 6.891 m.s.l.m.

Economia del Cile

L’economia di questo paese è tra le più solide di tutta l’America latina,
sul suo territorio sono presenti diversi giacimenti molto ricchi , ad esempio il rame fa sicuramente da padrone , si calcola che il Chile sia il maggiore estrattore ed esportatore di rame al mondo , soddisfa il 36 % del fabbisogno mondiale.

Di grande importanza sono anche i giacimenti di Molibdeno , Platino ed Oro.

A sud del paese si trovano anche piccoli giacimenti di Petrolio e Gas.

L’agricoltura e l’allevamento in Cile

queste due grandi risorse del centro e del sud del Chile , ultimamente hanno raggiunto livelli di esportazione mai conseguite prima , grazie all’apertura dei mercati nei paesi del nord America ed Europei , oltre che ai paesi Asiatici.

Un altro motore economico in forte crescita è l’allevamento dei salmoni , la sua esportazione ha superato quelli di paesi che fino a pochi anni fa avevano il primato , come ad esempio la Norvegia.

Anche la produzione vinicola ha avuto una grande crescita ,ad oggi è il quinto esportatore
mondiale.

Tutto questo è stato possibile grazie alla sua stabilità politica ed economica , ed a solidi e duraturi accordi commerciali con i principali paesi del mondo.

Chiloé Island Puerto Varas Santiago
Valparaiso
Ristoranti in Cile

Un salmone delizioso

[ Dic.2015] Nella regione di Los Lagos siamo andati in un ristorante chiamato Casa Valdes, situato a Puerto Varas, in Cile. Questo ristorante è ritenuto il migliore in città per i piatti di pesce. Il…

La cucina in Cile

Mangiando ostriche

[ Dic. 2015] Siccome ho detto che mi piacevano le ostriche, Max, la nostra guida, ci ha portato con il traghetto da Chiloè in Cile, fino ad una piccola città di nome Curaco de Velez….