Superficie: 334,39 km2
Popolazione: 3.991
Prefettura: Okinawa
Distretto: Yaeyama

L’isola di Taketomi  in Giappone è un isoletta vicina a quella di Ishigaki che viene spesso visitata come escursione partendo da Ishigaki stessa.

Da lì, infatti, il traghetto  impiega infatti solo 10 minuti per arrivare nell’isola.

Pur essendo un piccolo villaggio, è la sede amministrativa di  tutte le isole Yaeyama escluse Ishigaki e Yonaguri.

Del villaggio è stata preservata la struttura di villaggio di pescatori con case di un solo piano, con i tetti in argilla rossa sormontati dai caratteristici leoni di terracotta che hanno lo scopo di allontanare le presenze negative.

Anche le nuove case devono essere costruite rispettando il vecchio stile, assicurando un’unità paesaggistica non molto frequente in Giappone.

La case hanno spesso giardini con fiori dai colori accesi e molte strade sono ricoperte da sabbia bianca costituita da polvere d corallo.

Cosa vedere a Taketomi

Al centro del villaggio di Taketomi c’è una specie di piccola torre detta di “Nagomi” non è molto alta ma consente di vedere l’intero panorama dell’isola, un perfetto ovale le cui estremità sono ricoperte di vegetazione subtropicale.

Ci si sale attraverso una specie di scala e possono starci sopra poche persone per volta.
Una delle attrazioni principali è il giro nel carro trainato da un bufalo.

Durante il giro il conducente racconta aneddoti in giapponese e esegue delle canzoni delle Ryukyu accompagnato dal tipico strumento a tre corde, il sanshin.

A parte queste le attrazioni principali dell’isola restano le spiagge, il cui colore bianchissimo della sabbia, costituita da polveri di corallo bianco, è molto particolare.

La spiaggia di Kondoi, dall’acqua bassa e di colore turchino è una delle spiagge più celebri dell’isola. E’ possibile affittare ombrelloni e fare snorkelling.

Un’altra spiaggia non lontana da quella di Kondoi è quella di Kaiji, dalla quale si gode una bella vista. Ci sono anche degli alberi alla cui ombra è possibile ripararsi.

Curiosità
L’isola, sebbene viva di turismo, non si può definire turistica.
L’ospitalità è offerta nelle case, c’è un solo emporio nel centro del villaggio e alla sera non ci sono locali aperti.

Nei luoghi dell’isola considerati sacri non si può entrare e si è espulsi se vi si entra per caso.

.

Le mie esperienze di viaggio a Taketomi

Foto Gallery - immagini da Taketomi