Informazioni sulla città

Popolazione 29.276

Area 806 km2

Targa 17

Prefisso 286

Gallipoli è il nome di una città situata nella Turchia europea sopra lo stretto dei Dardanelli a sud della penisola a cui essa stessa dà il nome.

Gallipoli e la penisola omonima sono un punto strategico dal punto di vista geopolitico in quanto collegano è l’unico punto di acceso della Russia al Mediterraneo.

Per questa sua importanza strategica è stato un punto di scontri durissimi tra inglesi e francesi contro le truppe dell’impero ottomano durante la prima guerra mondiale.

E per questo oggi come oggi soprattutto un luogo della memoria e di pellegrinaggio legato alle vittime di questa guerra. Turchi e membri dell’esercito inglese, soprattutto australiani e neozelandesi.

Per i Turchi è un posto significativo poiché la battaglia di Gallipoli fu un grande segnale di riscossa rispetto alle potenze europee che avevano più volte umiliato l’impero ottomano.

Informazioni per il viaggiatore

Si può andare nella penisola di Gallipoli sia da Cannakale in traghetto sia arrivandoci in macchina. Per pernottare ci si può fermare a Cannakale o fermarsi nella più piccola cittadina di Ecebat, più vicina ai campi di battaglia.

In tutto ci sono più di 60 cimiteri nella penisola di Gallipoli in cui riposano più di 130000 caduti in un conflitto che si reputa abbia costato la vita di 500.000 soldati.

La zona è dichiarata Parco storico nazionale.

I memoriali più importanti sono quelli di Anzac cove, Capo Helles, Lone Pine e Chunuk Bair e si trovano in prossimità di punti dove ci furono altrettante battaglie.

Ci sono tre principali campi di battaglia da visitare nell’area il Capo Helles, Anzac Cove, Pino solitario e la baia di Suyla.

La maggior parte dei memoriali e cimiteri degli europei furono progettati dall’architetto scozzese John Burnet nel 1920, quando, firmati gli armistizi, gli inglesi poterono tornare sul terreno di battaglia.

Anzac Cove prende il nome dai numerosi soldati australiani e neozelandesi qui morti. Anzac era infatti l’acronimo usato per queste truppe (Australian and New Zeland Army Corps).

Se si vuole fare una visita dei siti principali sono necessari almeno due giorni.

Clima

Come nella vicina Cannakkale il clima è di tipo mediterraneo con estati caldi e secchi e inverni freddi e piovosi.

Storia

Gallipoli, che in greco significa “Bella città”, fu fondata nel V se. A C. dai Macedoni.

La penisola è durante tutta la sua storia un luogo conteso per la sua estrema importanza strategica. Occupata da eoli e lidii, fu in mano agli ateniesi, poi ai persiani e ad Alessandro l Macedone.

Controllata dai romani e poi dai bizantini, Gallipoli venne da questi persa dopo il terremoto che la distrusse nel 1354, e divenne la prima roccaforte ottomana in Europa da cui partì la conquista dei balcani.

Gli scontri della prima guerra mondiale furono dovuti al tentativo di Inglesi e francesi di prendere il controllo della penisola per poter rifornire i russi senza passare attraverso i ghiacci del mare del nord

Furono sottovalutate le difese da terra turche che inflissero agli eserciti invasori numerose perdite, sebben a costo di tatntissime perdite anche nelle loro fila.

Mustafa Kemal il creatre dello stato turco moderno, conosciuto come Ataturk era un generale durante la campagna di Gallipoli.

Articoli

Gallipoli, dove molte persone morirono

[Agosto 2012] La prima località che il nostro gruppo ha visitato in Turchia è stata la penisola di Gallipoli. Non sapevo che durante la prima guerra mondiale numerose persone persero la loro vita qui. Sembra…