San Carlo de Bariloche è una città situata ai piedi delle Ande a 893 metri s.l.m. sulle sponde del lago Nahuel Huapi , e circondata dai monti : Cerro Catedral , Cerro Lopez , ed il monte Tronador .

Grazie alla sua collocazione geografica Bariloche è il luogo ideale per qualsiasi tipo di turismo , sia invernale che estivo , ed è proprio il turismo la maggiore risorsa economica della città .

Ma non è solo la neve che porta migliaia di turisti , il lago su cui si affaccia la città da molte opportunità di svago e divertimento , tra le molte offerte si può scegliere la canoa , il kayak , rafting , immersioni subacquee e molto altro .

Abitanti : Circa 100.000
Posizione geografica : Si trova nella provincia del Rio Negro in Patagonia nord-occidentale .
Prefisso tel. : 2944
Aeroporti internazionale : Bariloche ha un moderno aeroporto , scalo per diverse compagnie aeree sia internazionali che nazionali .

Clima di Bariloche :

Il periodo estivo va da Novembre a fine Marzo, data l’altitudine non fa mai molto caldo, le temperature estive difficilmente superano i 22°, e comunque la notte calano notevolmente fino ad arrivare ai 5 o 6 gradi, mentre nel periodo freddo vanno dai 14° ai 6° di giorno e dai 3° a -2 di notte .

Cosa vedere a Bariloche

Le montagne in estate sono l’ideale per delle splendide passeggiate , per il trekking , per le scalate , per indimenticabili passeggiate a cavallo o in bicicletta , insomma per chi ama lo sport all’aria aperta Bariloche è la meta ideale .

La sua posizione ai piedi delle montagne è ideale per gli sport invernali come lo sci , la principale stazione sciistica si trova presso il Cerro Catedral .

Tutti gli anni all’inizio dell’estate , si svolge una settimana dedicata alla festa del Turismo Avventura , è una evento che segna l’inizio della stagione estiva , ed un vero festival per chi pratica questi tipi di sport .

E per riposarsi dopo le fatiche , ci si può rilassare sdraiandosi sulle belle spiagge del lago , come la Playa Bonita , il bagno è solo per gli intrepidi , la temperatura dell’acqua in estate difficilmente supera i 14°.

Gli amanti della pesca avranno di che divertirsi dato che Bariloche è la città più grande del Distretto dei Laghi , ed offre svariati siti di pesca sportiva .

Anche chi ama la vita notturna , non rimarrà deluso dagli innumerevoli locali dove passare piacevoli serate o nottate .

Nell’arco dell’anno organizzano diverse mostre , esposizioni d’arte , convegni e concerti .

Ai golosi farà piacere sapere che la città è rinomata per la produzione del cioccolato , buonissimo .

Storia di Bariloche

I suoi fondatori furono immigrati alla fine del ‘900 , provenienti dall’Austria , Germania , ed Italia .

Venne riconosciuta ufficialmente dall’esecutivo del governo Nazionale il 3 Maggio 1902 .

Già nel 1909 contava 1.250 abitanti , ed era collegata con Neuquen con l’unica strada argentina esistente all’epoca , altrimenti le uniche vie di scambio erano con il vicino Cile .

Solo nel 1934 venne raggiunta dalla ferrovia , facilitandone così gli scambi commerciali e la crescita della città , che ad oggi conta circa 110.000 abitanti .

Tra 1937 ed il 1942 la città venne ampliata e furono costruite la Cattedrale , un hotel , ed il centro Civico , nel quale risiedono la biblioteca , un museo , l’ufficio postale , la stazione di polizia , la dogana , un teatro ed il municipio

Ristoranti a Bariloche

Il cenone a Bariloche in Argentina

[ Dic.2015] Il nostro cenone dell’ultimo dell’anno a Bariloche, in Argentina, è iniziato alla fine verso le dieci di sera. Il ristorante si chiamava Jauja e faceva parte di quelli che avevano da poco iniziato…

La cucina a Bariloche

La carne in Argentina a Bariloche

[ Gen.2016] Quello che non vedevo l’ora di assaggiare in Argentina era il manzo. Abbiamo trascorso la cena del primo dell’anno in un ristorante vicino al nostro albergo di Bariloche chiamato Manush, dove ho ordinato…