Il ristorante e la via dello shopping di Whitstable

Il ristorante e la via dello shopping di Whitstable

Abbiamo prenotato un ristorante a Whitstable, una città portuale nel sud-est dell’Inghilterra, chiamato Royal Native Oyster Stores, gestito da una società chiamata Whitstable Oyster Fishery Company.

Ristorante-Royal Native Oyster Stores
Esterno del ristorante

Secondo il loro sito, sembra che l’azienda abbia una storia che risale al 1793, e sembra che abbiano un proprio allevamento di ostriche ed anche alcune attività alberghiere oltre ai ristoranti.

Il ristorante era un vecchio edificio abbastanza grande e quando siamo entrati, abbiamo potuto vedere una vetrina di frutti di mare tenuta in modo piuttosto disordinato.

La sala da pranzo era una stanza separata e fummo portati a un tavolo accanto a una recinzione inutilizzata vicino a delle scale.

In questo momento con la pandemia Covid, ci siamo sentiti al sicuro perché il nostro tavolo era lontano dagli altri.

Whitstable-ristornate-Royal Native Oyster Stores- tavoli
L’interno del ristorante con il pavimento di legno

Era uno spazio abbastanza grande, ma sembrava che fosse al completo e ho visto all’entrata alcune persone rifiutate.

Ero un po’ infastidita dalle persone che camminavano sul vecchio pavimento di legno che produceva rumori e vibrazioni.

Mi ci sono abituata dopo un po’.

Ovviamente il mio antipasto erano le ostriche.

Ho scelto tre ostriche native (£ 4 ciascuna).

E’ un’ostrica rotonda, non molto densa, ma fresca e deliziosa.

Mio marito ha preso le capesante come antipasto.

Whitstable-ristorante-sgombro
Sgombro in sala di mele

Anche quelle erano molto buone.

Il mio piatto principale era lo sgombro alla griglia.

Pensavo che il ravanello grattugiato e la salsa di soia andassero bene con il pesce, ma in questo caso l’hanno servito con salsa di mele.

I britannici pensano che questa sia una buona combinazione?

Lo sgombro si per sé era buono, però.

Mio marito ha scelto un classico fish and chips.

Apparentemente era buono come il fish and chips, secondo lui uno dei migliori che aveva mangiato nel Devon.

Whitstable-Royal Native Oyster Stores-fish and chips
Fish and chips che mio marito ha apprezzato molto

Il mio dessert era una torta con una bottiglietta di panna rappresa.

Sono rimasta un po’ delusa, ma la torta era OK.

Mio marito sgelse un cocktail chiamato Caramel Kick (caffè + vodka + Kahlua).

Il tutto a £ 124, inclusa una bottiglia di vino Pinot Grigio e caffè dopo il pasto.

Non economico, ma e’ stato un pranzo soddisfacente.

Dopo il pasto il tempo è peggiorato con la pioggia e il vento era ancora forte, mentre abbiamo percorso la strada principale.

La strada principale di Whitstable è Harbour Street.

Whitstable-Harbour Street-negozio
Un negozio in Harbour Street

Il sito web che introduce questa città dice in ogni lingua: “È raro in Inghilterra essere famosi per i propri negozi”.

Certamente, se percorri questa strada nelle vicinanze del porto, troverai un po’ negozi deliziosi e selezionati.

Ho l’impressione che ci fossero più negozi rispetto a quando ho visitato questa citta’ più di 15 anni fa.

Tuttavia, dopo un certo punto, il numero di supermercati e negozi di beneficenza è aumentato, ed è diventata una normale strada inglese.

Harbour Street-muro disegnato
Un muro pitturato in Harbour Street

In un sito che mio marito ha letto online, Whitstable è stata descritta come “Posh ma Scruffy”, ed è stato certamente un misto di questi due estremi.

Questa è la fine della nostra escursione giornaliera.

Il maltempo ci ha fatto rientrare un po’ prima del previsto.

[Sept. 2020]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *