7 cose da fare sull’isola di Miyakojima

Miyakojima è una popolare destinazione turistica di Okinawa in Giappone, un’isola esterna nelle isole Ryukyu.

Miyakojima (Miyako Island) si trova a circa 300 chilometri a sud-ovest dell’isola principale di Okinawa, a circa un’ora di volo di distanza. È collegato a quattro isole (Ikemajima, Kurumajima, Irabujima e Shimojijima) da ponti, e insieme a Taramajima e Ohgamijima, appartengono alle isole Miyako.

Poiché non ci sono fiumi che finiscono nell’oceano su quest’isola piatta, le acque circostanti sono molto chiare, vantano la massima trasparenza nella prefettura di Okinawa, e i subacquei di tutto il mondo vengono per questo a Miyakojima.

1) Rilassarsi sulle spiagge uniche

Yonaha Maehama Beach
Questa è la spiaggia più famosa di Miyakojima, dove la sabbia bianca si estende per sette chilometri. L’oceano è colorato in una gradazione di blu smeraldo, incantando i visitatori con la sua bellezza.

I visitatori possono anche vedere Kuruma Ohashi, un ponte che collega Miyakojima a Kurumajima.

Yonaha Maehama Beach

Spiaggia di Sunayama
Questa spiaggia accogliente e tranquilla è diventata popolare grazie a una roccia dalla forma strana. La roccia, che forma un arco, incornicia lo splendido oceano.

La spiaggia è anche conosciuta per la sua splendida vista al tramonto. La vista della roccia che brilla di rosso al crepuscolo è davvero mistica!

2) Incontro di pesci diversi e colorati mentre si fa snorkeling

Aragusuku Beach
Assolutamente da provare quando a Miyakojima si fa snorkeling. Sulla spiaggia di Aragusuku, situata sul lato est dell’isola, vari pesci tropicali come anemoni danno il benvenuto ai nuotatori.

Questa è una spiaggia poco ripida e poco profonda, adatta ai visitatori che vengono con i bambini. La spiaggia offre armadietti e docce disponibili gratuitamente, oltre a un servizio di noleggio per maschere e pinne.

Yoshino Beach
La spiaggia di Yoshino, situata vicino alla spiaggia di Aragusuku, è un altro luogo per lo snorkeling. Qui puoi anche vedere un’enorme barriera corallina.

Questa spiaggia è anche nota come terra di nidificazione delle tartarughe marine e le tartarughe possono essere viste nuotare con l’alta marea. Sono creature molto sensibili, quindi per favore non inseguitele.

3) Lasciati stupire da Punti panoramici

Higashi Hennazaki
si estende per due chilometri, è un bellissimo capo situato all’estremità sud-orientale di Miyakojima. Nel 2007, è stato registrato come un Meisho* dal governo giapponese.

L’oceano blu smeraldo, il promontorio verdeggiante e il faro bianco creano uno spettacolo magnifico. Anche il calcare Ryukyu* , che punteggia l’area, è uno dei punti salienti. Di notte, si trasforma in un ottimo posto per osservare le stelle.

* 1 Meisho: un luogo di bellezza paesaggistica, considerato anche come un luogo che possiede un alto valore artistico.

* 2 calcare Ryukyu: una roccia sedimentaria, composta da frammenti scheletrici di coralli e conchiglie. La gente di Okinawa ha usato questa pietra per i bastioni.

Higashi Hennazaki

Irabu Ohashi
Questo è il più lungo ponte senza pedaggio in Giappone. Collega Miyakojima e Irabujima, che si estende per 3540 metri, disegnando una curva delicata. La lunghezza del ponte può anche essere letta come “san (3) go (5) no shi (4) ma”, che significa isola di corallo in giapponese.

17 End
La spiaggia sul lato ovest dell’aeroporto di Shimojijima è anche conosciuta come 17 End. È possibile passeggiare sulla sabbia bianca che appare durante la bassa marea. Tuttavia, fai attenzione, come camminerai sui tetrapodi.

4) Assapora la cucina Miyakojima

Miyako soba è una delle specialità dell’isola. È fatto con noodles sottili e dritti ed è diverso da Okobawa soba. C’è anche un’altra varietà di soba chiamata “gugakre”, che contiene costolette di maiale e kamaboko nascosti sotto i noodles.

Un altro cibo ben noto è lo yushi dofu, un tipo di tofu morbido e non pressato. Viene regolarmente utilizzato in pasti fissi o soba, quindi è facile per i visitatori provare.

Questo tipo di tofu a volte viene prodotto utilizzando acqua di mare al posto di nigari (tarabuso), grazie all’acqua di mare pulita che circonda l’isola. Se ne hai la possibilità, prova.

Poiché il manzo Miyako, il bestiame di marca dell’isola, è molto scarso, i visitatori possono degustare questa carne solo a Miyakojima oa Okinawa. Il manzo ha un sapore dolce ed è pieno di umami, un delizioso sapore saporito.

5) Acquista souvenir locali

Awamori, mango e sale sono i tre souvenir più popolari di Miyakojima.

Awamori è un tradizionale sake giapponese prodotto ad Okinawa. Il awamori, creato con l’acqua di Miyakojima, è ricco di minerali e calcio. Ci sono sei produttori sull’isola, tra cui il famoso Kikunotsuyu Sake Brewery. Se ne hai la possibilità, prova “koose”, un awamori maturo con una fragranza dolce e un gusto delicato.

Miyakojima produce il maggior numero di mango in Giappone, quindi qui i mango possono essere acquistati a buon mercato. Il mango di Keitt, il più raro dei mango, è piuttosto grande e ha un gusto profondo.

Yukisio è un sale strutturato molto liscio, simile alla sabbia, realizzato solo con l’acqua di mare pura di Miyakojima. Va bene con una varietà di piatti. Ci sono pacchetti di piccole dimensioni di Yukisio, perfetti per chi deve acquistare un gran numero di souvenir.

6) Le piante nel giardino botanico della città di Miyakojima

A dieci minuti dall’aeroporto di Miyako, questo giardino botanico, dove i visitatori possono godere della presenza di circa 1600 tipi di piante. Il giardino botanico della città di Miyakojima è il più grande del suo genere a Miyakojima, con una superficie di oltre 120000 metri quadrati, e contribuisce anche a preservare l’ambiente naturale dell’isola.

In questo giardino, fiori tropicali come ibiscus, plumeria e bouganville, insieme a frutta (papaya, dracene) e alberi (palma reale, palma da sago) accolgono i visitatori durante tutto l’anno.

I visitatori possono passeggiare attraverso questo giardino, in quanto vi sono quattro percorsi a piedi, che vanno rispettivamente da uno a quattro chilometri.

7) Scopri la cultura dell’isola a Miyakojima Sanshin Kobo

A Miyakojima Sanshin Kobo, i visitatori si vestono in ryuso (abiti tradizionali di Ryukyu) e hanno le foto scattate con le proprie macchine fotografiche. Lo splendido vestito e il cappello ti trasformeranno nel tempo del regno di Ryukyu (* 3).

Se il tempo è soleggiato, puoi fare una sessione fotografica nel lussureggiante giardino. Il travestimento costa 2000 yen a persona (si noti che solo i contanti sono accettati) e un gruppo di quattro donne (o due uomini) può essere vestito allo stesso tempo. Sono consentiti solo due gruppi al giorno ed è richiesta la prenotazione. La fascia oraria per i visitatori dall’estero è dalle 14:00 alle 16:00. L’abito più grande si adatta ad una persona alta 185 centimetri.

Ci sono izakayas (bar giapponesi) con esibizioni dal vivo di canzoni popolari di Miyakojima nel distretto di Hirara situato nelle vicinanze, dove i clienti possono ballare il kachasi, un ballo in stile Okinawa, accompagnato dalla musica di un sanshin (* 4).

* 3 Regno di Ryukyu: una dinastia che governò Okinawa dal 1429 al 1879.

* 4 Sanshin: uno strumento a tre corde delle isole di Okinawa e Amami, simile a uno shamisen.

Articoli

Miyako-jima il villaggio di Taiken

[ Apr.2019 ] L’ultimo posto che abbiamo visitato durante la nostra bella vacanza a Miyako-jima, l’isola di Okinawa in Giappone, è stato Taiken Craft Village, situato all’interno del Tropical Botanical Garden con molte piante subtropicali….

Ristoranti

Un ottimo ristorante a Miyako-jima

[ Apr.2019 ] Mentre giravamo per guardare i negozi di souvenir di Hirara-cho a Miyako-jima, che si trova nella prefettura di Okinawa, in Giappone, la cosa più evidente erano i prodotti legati a Mamoru-kun. Mamoru-kun…

Hotel

Siamo stati a Miyako-jima per le vacanze di Pasqua

[ Apr.2019 ] Per le vacanze di Pasqua di quest’anno, siamo tornati in Giappone e da Tokyo abbiamo prolungato il nostro viaggio verso Miyako-jima, una delle isole della prefettura di Okinawa. Sfortunatamente, mio ​​marito si…