Il paradiso come la gente se lo immangina

Il paradiso come la gente se lo immangina

Covid Italia

Il giorno in cui abbiamo visitato San Marino in Italia, il quinto paese più piccolo del mondo, ho pranzato con dei deliziosi Cappelletti poi siamo usciti e ho scoperto che la nebbia si era diradata e il cielo era di un blu intenso.

Il mondo sottostante
Separati dal mondo sottostante

Tuttavia, il mondo inferiore era circondato da nuvole.

Sembrava che fossimo in un mondo completamente separato dal mondo inferiore, e mi chiedevo se il paradiso che la gente immagina fosse così.

Era la mia prima volta a San Marino, ma mio marito, che era stato molte volte per lavoro e vacanze, ha detto che questa era la prima volta che vedeva questo scenario.

Le strade di pietra, che sembra essere affollate di gente in estate, erano tranquille quel giorno di fine novembre.

Il Castello di San Marino
Impressionate Castello della Guaita

San Marino è famosa per le rovine del suo castello che si erge in cima alla collina a forma di triangolo.

Non lo sapevo finché non ci sono andata, ma c’erano tre castelli.

Sono fortezze che hanno protetto il Paese dalle aggressioni.

La più antica e pittoresca è la Guaita dell’XI secolo.

Si dice che fosse un forte che serviva anche come prigione.

Panorama dal Castello di San Marino
Dalle finestre medioevali

La posizione del castello è unica, il che ti dà comunque una forte impressione, ma poiché il mondo inferiore era tra le nuvole quel giorno, l’espressione “castello nel cielo” era perfetta.

Valeva la pena fare delle foto.

Oltre a Guaita, ci sono Cesta, costruita nel XIII secolo, e Montale nel XIV secolo.

Guaita e Cesta erano aperte al pubblico, così siamo entrati.

Le armi erano gli oggetti principali in mostra e il resto era vuoto, quindi non mi interessava molto, ma anche la vista dalla finestra era fantastica.

Nel frattempo il sole stava gradualmente tramontando.

Era novembre, quindi il sole tramontava presto.

Poi, durante l’ora blu dopo il tramonto, la luna si alzò improvvisamente.

Adesso era il momento di tornare a casa e quando abbiamo chiesto la strada per il parcheggio, il poliziotto ci ha salutato.

Era la cultura di questo paese?

Quando siamo arrivati ​​al parcheggio, un uomo e una donna stavano litigando.

La donna era arrabbiata con l’uomo, dicendo: “Siamo stati fuori casa per meno di 20 minuti, ma hai chiamato tua madre sei volte!”

Non era chiaro se questa coppia fosse sammarinese o italiana, ma quasi tutti gli uomini qui intorno sono molto attaccati alla lor madre, indipendentemente dal paese.

A proposito, in Italia, il figlio attaccato molto alla madre si chiama “Mammone“.

[Nov. 2009]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *