Le scimmie della rocca di Gibilterra

Le scimmie della rocca di Gibilterra

[Novembre 2016]  Dopo aver visto i delfini del mare di Gibilterra, siamo saliti sulla montagna con la funivia.

Qui una montagna scoscesa chiamata “la rocca” è celebre perché ci sono le scimmie.

Nell’osservatorio appena scesi dalla funivia già c’erano due scimmie.

Le scimmie di colore chiaro e senza coda sono particolari nel loro genere.

scimmie-rocca-di-gibilterra-capitale
Scimmie della rocca di Gibilterra si avvicinano ai turisti

Mi hanno ricordato i gatti senza coda dell’isola di Man, anche questo un altro paradiso fiscale dell’Inghilterra.

Questa scimmia è conosciuta in Italia come bertuccia di Gibilterra e appartiene alla varietà macaca sylvana una scimmia di origine nord africana.

Hanno iniziato a vivere a Gibilterra forse al tempo della dominazione araba, si pensa che, portate prima come animali domestici, si siano poi inselvatichite.

Nel libricino che abbiamo ricevuto sul posto c’era scritto che ci vivono 230-240 scimmie, cosa che sembra ne faccia la più popolosa colonia di scimmie selvatiche in Europa.

Ho provato a vedere su internet e ho letto che in questa specie i maschi allevano i figli.

Poiché eravamo insoddisfatti delle sole due scimmie viste all’osservatorio, malgrado avessimo acquistato il biglietto anche per il ritorno con la funivia, abbiamo deciso di scendere dalla rocca a piedi.

Sulla strada essendoci vari posti dove veniva dato loro cibo, c’erano molte scimmie.

Sul libretto era scritto che nutrono le scimmie con frutta buona e verdure in modo che loro non scendano in città in cerca di cibo.

Forse per questo i casi in cui strappano cose dalle mani della gente sembrano meno, anche se abbiamo visto alcune insegne che avvertivano di stare attenti.

In India ho visto una scimmia scippare un paio di occhiali.

In ogni caso l’idea di scendere dalla rocca a piedi è stata incauta.

scimmie-rocca-gibilterra-scalinata-capitale
Lunga scalinata per scendere dalla rocca di Gibilterra dove si trovano tantissime scimmie

Abbiamo dovuto scendere la lunga scalinata che fiancheggiava la muraglia.

Ero molto spaventata perché i gradini di pietra erano scivolosi e c’erano escrementi di scimmia e le scimmie ci guardavano.

Dopo la scalinata abbiamo dovuto scendere la strada verso giù , ma anch’essa era molto lunga e dovevamo risalire ogni tanto per qualche ragione.

Sembra che senza capirlo abbiamo fatto un’escursione nella riserva naturale.

Comunque sulle scimmie c’è una leggenda famosa.

Si crede che quando le scimmie scompariranno dalla rocca sarà la fine del governo inglese su Gibilterra.

Così durante la seconda guerra mondiale Churchill ordinò ai soldati di prendersi cura delle scimmie e se necessario portarle via.

Secondo il libricino le autorità militari si presero cura delle scimmie fino al 1994 e in seguito la tutela passò nelle mani del governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *