Il resto del Tour dell’Inferno a Beppu

Il resto del Tour dell’Inferno a Beppu

[ Dic.2019 ] A Beppu, Oita prefecture, in Giappone, abbiamo fatto il “Tour dell’Inferno”, che significa visitare 7 posti chiamati Jigoku (inferni) dove sorgono le sorgenti calde.

5 di loro erano nella zona di Kannawa Onsen e dopo aver visto questi 5, ero abbastanza soddisfatta, così abbiamo deciso di andare alla stazione ferroviaria senza vedere i restanti 2 Jigoku.

Salimmo sul taxi, ma mio marito sembrava voler vedere il resto.

Quindi ho chiesto al tassista se valesse la pena visitarli.

Non era una persona che esprime la sua opinione in modo deciso, ma almeno ha detto “Hai comprato i biglietti combinati, vero? Quindi è meglio vederli“.

Giappone-Kyushu-Oita-Beppu-Inferno-Tour-"Chinoike Jigoku"
L’acqua rossa del “Chinoike Jigoku”

Eravamo già in viaggio verso la stazione, ma per quello che ci aveva detto, gli abbiamo chiesto di girare ed e andare verso quei due Jigoku.

Erano abbastanza lontani, il che mi ha reso nervosa perché il tassametro continuava a salire.

I rimanenti due Jigoku erano “Chinoike Jigoku” e “Tatsumaki Jigoku”, ed erano situati nella zona di Shibaseki Onsen.

Quando siamo scesi dal taxi, li abbiamo trovati uno accanto all’altro.

Innanzitutto, abbiamo visitato “Chinoike Jigoku”, che significa “inferno di stagno di sangue”.

Secondo il volantino, questo è il più antico Jigoku naturale in Giappone e, come suggerisce il nome, era di colore rossastro, anche se a causa dei vapori bianchi, il colore era morbido.

Apparentemente, producono “l’unguento chinoike” che è efficace per le malattie della pelle, ottenuto dall’argilla rossa prodotta qui.

E in passato usavano anche l’argilla per tingere.

Questo Jigoku aveva un buon negozio di souvenir, quindi abbiamo fatto un pò di shopping.

Giappone-Kyushu-Oita-Beppu-Inferno-Tour-"Tatsumaki Jigoku"
Gente a passeggio nello “Tatsumaki Jigoku”

Successivamente, siamo andati all’ultimo Jigoku, “Tatsumaki Jigoku“.

Questo era diverso dagli altri ed era praticamente solo un geyser.

Emette acqua bollente e vapore esattamente e regolarmente ogni 40 minuti e dura 7 minuti.

C’erano posti a sedere da cui il pubblico poteva vederlo.

Questo geyser era nella zona rocciosa, quindi quando ho scattato delle foto, sembrava una cascata d’acqua, ma in realtà il movimento dell’acqua era verso l’alto.

Il volantino afferma che questo geyser è famoso per i suoi brevi intervalli, rispetto ad altri nel mondo.

Giappone-Kyushu-Oita-Beppu-Inferno-Tour-"Tatsumaki Jigoku"-geyser
Il geyser nle “Tatsumaki Jigoku”

Molto tempo fa, ho visto un geyser più grande in Islanda che si trovava all’aperto ed era molto più potente.

E ricordo che il colore del laghetto era di un blu incredibile.

A proposito, il volantino di questo Tour dell’Inferno contiene le parole di Kon Toukou, uno scrittore che ammira l’inferno, il che è interessante, quindi cito un paio di frasi: “Il paradiso, come descritto da Dante, John Milton o William Brake, non sembra né bello né interessante per me.

Tuttavia, trovo che le visioni dell’inferno evocate da questi maestri letterari siano tremendamente interessanti.

La crudeltà degli esseri è così vividamente espressa in loro che quasi sento che preferirei andare all’inferno piuttosto che in paradiso. ”

Ora, questa era la fine del nostro Tour dell’Inferno.

Questo Tour adesso è un must a Beppu.

Apparentemente un uomo d’affari locale chiamato Aburaya Kumahachi ha istituito questo tour nel 1928 e quello è stato il primo tour in autobus turistico con una guida turistica in Giappone.

L’autobus turistico è ancora in funzione. Forse avremmo dovuto prenderlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *