Pranzo al ristorante/macelleria, poi all’Orangerie di Parigi

Pranzo al ristorante/macelleria, poi all’Orangerie di Parigi

[ Dic.2019 ] L’ultimo giorno della nostra breve vacanza a Parigi, siamo andati in un ristorante/macelleria chiamato Les Provinces Boucherie.

Era situato nel mezzo del vivace mercato alimentare chiamato Aligre Market ed è un autentico macellaio.

Francia-Parigi-ristorante-Les Provinces Boucherie
Clienti della macelleria

Lo spazio riservato al ristorante era limitato ed essendo solo in due, ci hanno fatto sedere a un grande tavolo con altre persone.

Sembrava un negozio popolare e la gente faceva la fila per comprare un po ‘di carne nella teca di vetro dietro di me.

Non è un posto rilassante, ma molto interessante.

Abbiamo condiviso un piatto misto di salumi ed entrambi abbiamo scelto una bistecca di controfiletto.

A proposito, il controfiletto si chiama “filetto finto” in francese.

La bistecca era molto grande, usciva dal piatto.

Francia-Parigi-macelleria-ristorante-Les Provinces Boucherie
Il nostro controfiletto

A dire il vero, il gusto della carne stessa non era eccezionale, male patate di contorno cotte con la carne erano molto buone

Si poteva scegliere tra una caraffa di vino Bordeaux o Beaujolais, abbiamo scelto Bordeaux, ma aveva un sapore piuttosto leggero.

Il conto è stato di 66,20 €.

Le persone allo stesso tavolo erano un uomo anziano che poteva essere giapponese, e vicino a lui c’erano una madre anche lei orientale e sua figlia, probabilmente di padre europeo.

L’uomo anziano accanto a me stava mangiando una carne enorme con osso che assomigliava alla Bistecca alla Fiorentina.

Dopo il pranzo abbondante, ci siamo diretti al Musée de l’Orangerie perché i biglietti che avevamo acquistato il giorno prima al Musée d’Orsay includevano anche l’Orangerie.

Francia-Parigi-metro-piattaforma-linea-1
La piattaforma della Linea 1 della metro

C’era ancora lo sciopero generale a Parigi, ma la metropolitana della linea 1 funzionava, quindi l’abbiamo usata più volte.

Abbiamo preso la metropolitana dalla stazione di Lyon e siamo andati a Concorde e da lì abbiamo camminato.

Non abbiamo dovuto fare la fila per entrare al Musée de l’Orangerie.

L’attrazione principale sono gli 8 dipinti di ‘Ninfee‘ di Monet, ma prima avevamo bisogno di andare in bagno al piano seminterrato.

Con mia grande sorpresa, nei bagni c’erano i Washlet (bidet elettrico giapponese)!

Questa è stata la prima volta che li ho visti nei luoghi pubblici in Europa e/o in America.

Ne sono rimasta colpita.

Perché eravamo già su quel piano, abbiamo visto prima la mostra speciale.

Francia-Parigi-Musée-de-l'Orangerie-Seurat
Il famoso quadro di Seurat

Era una collezione di un’artista chiamata Félix Fénéon.

Non lo conoscevo affatto, ma a quanto pare era una figura di spicco nel mondo dell’arte tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo e fu lui a scoprire Seurat, il famoso pittore di puntinismo.

Abbiamo visto dipinti di puntinismo di questo Georges Seurat, Paul Signac e alcune immagini di Henri Matisse e altri.

Quei dipinti di puntinismo erano adorabili con i colori tenui e chiari.

Quindi salimmo a vedere “Ninfee“.

Non ricordo quante volte sono già stata qui, ma ricordo di essermi commossa quando li vidi per la prima volta.

Francia-Parigi-Musée-de-l'Orangerie-Monet-'Water Lilies'
Visitatori che osservano il ‘Water Lilies’

Sono davvero dei capolavori, vero?

Francia-Parigi-Musée-de-l'Orangerie-Monet-'Water Lilies'
La faccia nel quadro

Mio marito era entusiasta di aver trovato una faccia in uno dei dipinti.

Beh, potrebbe essere una faccia, ma …

Era soddisfatto dopo aver trovato un sito Web che parlava della stessa “faccia”.

Ho comprato di nuovo un panno per occhiali nel negozio del museo e poi abbiamo lasciato il museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *