Ravenna, il Tempio del mosaico

Ravenna, il Tempio del mosaico

La principale destinazione del nostro breve viaggio italiano in Emilia Romagna è stata Ravenna.

Avevo sentito che lì i mosaici erano straordinari, ma essi sono ben più che straordinari.

Vedere per crede – sono stata realmente sorpresa dalla loro bellezza.

Abbiamo comprato il biglietto ( €9.50), con cui abbiamo potuto visitare 5 edifici inseriti nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

La prima è stata la Basilica di San Vitale.

L’hanno iniziata a costruire nel 527, quando Ravenna era sotto i Goti e completata nel 548, quando era sotto l’Impero Bizantino.

E, a quanto pare, si tratta del capolavoro dell’architettura bizantina.

Io non so nulla di architettura, ma se dicono che l’Hagia Sophia ad Istambul sia un altro esempio bizantino, questa basilica potrebbe essere simile a quella, per esempio, lo spazio vuoto al centro e il modo con cui hanno inserito le finestre.

Tutte queste possenti immagini sul muro sono state fatte con piccoli pezzi di pietre naturali e vetro come punti dipinti, il che è stupefacente.

Il mio favorito è il mosaico dell’Imperatrice Teodora.

L’imperatrice è raffigurata maestosamente ed è anche più grande dell’imperatore.

Questi mosaici in Italia sono veramente eccezionali.

[ Feb.2015]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *