La solita Photomarathon in Italia

La solita Photomarathon in Italia

[ Mar.2019 ] Perché ci piace scattare foto, abbiamo partecipato molte volte a Photomarathon.

Una Photomarathon è una sorta di concorso fotografico, si scattano foto in una giornata, secondo i temi che ci danno.

Questa volta, abbiamo partecipato ad una Photomarathon un po’ particolare in Italia.

campanile-lecco-photomarathon-30-ore-per-la-vita
Campanile a Lecco

Gli organizzatori della Photomarathon italiana si sono uniti a un evento di beneficenza e hanno donato parte dei ricavi, ovvero le loro entrate, dopo aver dedotto i loro costi.

Di solito dobbiamo scattare foto entro 24 ore o meno, ma questa volta abbiamo avuto 30 ore a disposizione.

Questo perché l’evento di beneficenza è chiamato “30 ore per la vita” e raccolgono i fondi per 30 ore attraverso diversi programmi TV e eventi di vario tipo.

Il posto dove si potevano scattare foto era “ovunque in Italia“, invece di una città.

Per quanto riguarda i temi, di solito abbiamo 9 temi, ma questa volta ce n’erano solo tre.

Dovevamo presentare solo una foto per tema, e questo sembrava facile.

Il momento in cui annunciavamo i temi era come al solito alle ore: 10:00, 13:00 e 16:00.

Questa volta li hanno annunciati online.

Dato che eravamo a Milano e il tempo era bello, abbiamo deciso di andare a Lecco sul Lago di Como.

Il primo tema era “Nulla e’ impossibile“, ed era davvero difficile.

lecco-giocattolo-trump-kim-jong-un
giocattolo del presidente Trump e del leader della Corea del Nord, Kim Jong Un

Camminando per la città di Lecco, ho trovato un giocattolo del presidente Trump e del leader della Corea del Nord, Kim Jong Un, guardandosi l’un l’altro cercando di abbracciarsi, così ho scattato una foto per questo tema.

Mio marito ha scattato una foto di una piccola casa sulla montagna di fronte a Lecco.

piccola-casa-lecco-montagna
Piccola casa in montagna a Lecco

A Lecco, stavano organizzando una maratona sul lago e c’era molto movimento, ma tutti i negozi erano chiusi perché era domenica e non c’erano mercati all’aperto, cosa che comunque mi aspettavo.

Abbiamo pensato di salire sulla torre di una chiesa, che è la cosa più evidente in questa città, ma le date di apertura della torre sono molto limitate e non quel giorno era chiusa.

Sfortunatamente, non potevamo entrare in chiesa perché stavano celebrando la santa messa.

Quindi ero un po ‘delusa, ma abbiamo trovato un caffè “caratteristico” quindi siamo entrati.

zabaione-biscotti-lecco-photomarathon
Zabaione con i biscotti di Lecco

Ho preso lo Zabaione con i biscotti di Lecco, la specialità di questo negozio, conteneva molto alcol ed era abbastanza pesante.

Mio marito ha scelto le Chiacchiere, una specie di biscotto che gli italiani mangiano durante il periodo di Carnevale.

L’atmosfera del caffè era incantevole, ho scattato qualche foto anche qui.

Il nome era Santa Marta.

Il secondo tema che hanno annunciato alle 13 era “Invisibile agli occhi“.

seconda-foto-photomarathon
La mia seconda foto

Questo è un altro tema difficile, perché potrebbe essere qualsiasi cosa.

Mi sono venute in mente varie cose, ma alla fine ho usato uno degli scatti che ho fatto nel bar, c’era un tavolo e delle sedie e l’ho chiamata “Le persone che si sono sedute qui“.

Mio marito ha scattato una foto di un profumo e il titolo è “Profumo“.

L’ultimo tema era “Come una famiglia“.

A quel punto eravamo così stanchi che non avevamo più voglia di camminare, quindi siamo tornati in albergo e abbiamo scattato un po’ di foto un po’ “stupide”.

Questa Photomarathon è stata molto più difficile del solito, e non è stata così eccitante.

A proposito, questa organizzazione benefica promuove alcuni progetti in campo medico in Italia e in altri paesi.

Ha iniziato nel 1994 e finora hanno creato 740 progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *