Cara Vecchia Pirano

Cara Vecchia Pirano

[Feb.

2014 ] L’autista del taxi che ci ha portati da Muggia in Italia a Pirano in Slovenia, ha accolto la nostra richiesta di portarci “In un posto carino dopo il confine sloveno”.

Ci sono delle città più vicine come Isola, ma lui ha detto: “Non sono molto interessanti, ci sono solo casinò”.

Sembra che nei pressi al confine le case residenziali siano state convertite in casinò e che stiano facendo molti soldi.

Le leggi che regolano le licenze per i casinò, in Italia sono molto severe.

Questa era la seconda volta che visitavo Pirano.

Quando ho viaggiato in Slovenia con una mia amica nel 2006, abbiamo preso un autobus dalla capitale, Lubiana, per fare un’escursione di un giorno.

Era una città luminosa e rilassante tanto che mi ricordo di aver detto alla mia amica: “Questa è la mia destinazione ideale”.

Anche questa volta, come mi aspettavo, era bella e luminosa.

Siamo saliti sulle mura del castello, abbiamo visto il panorama e abbiamo fatto una sosta in una caffetteria a piazza Tartini, che è il centro della città.

Pirano sembra essere molto popolare fra gli Sloveni e c’erano molte famiglie slave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *