Il carattere tedesco nella storia della Residenz

Il carattere tedesco nella storia della Residenz

[Maggio, 2013] Vi parlerò della Residenza di Monaco di Baviera (Residenz).

Questo palazzo è stato la residenza dei Wittelsbach, la famiglia che ha governato questa regione.

Il regno è finito nel 1918 e già nel 1920 questa residenza era aperta al pubblico come museo.

Nel 1937, era il più grande museo di stanze storiche arredate del mondo, ma fu colpito dai bombardamenti dell’aprile 1944.

La cosa grandiosa è che un anno prima, durante i primi bombardamenti, le autorità locali diedero la priorità a salvaguardare le sue opere, spostandole.

Così, dopo la guerra hanno potuto iniziare subito la ricostruzione.

Secondo la guida che ho comprato lì, il lavoro finale di ristrutturazione finalmente finì nel luglio del 2003 e il costo è stato di 214 milioni di euro, secondo la moneta di oggi.

Leggendo questa storia, ho pensato al carattere dei tedeschi, che non perdono mai tempo e organizzano le cose molto bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *