Scozia, la capitale Edimburgo: 5 cose da fare

Scozia, la capitale Edimburgo: 5 cose da fare

Quando si decide di visitare la Scozia, la capitale Edimburgo è una tappa irrinunciabile. Risultato di vicissitudini storiche a dir poco burrascose, oggi la città si presenta come una commistione di elementi nuovi e antichi senza soluzione di continuità. E le cose da fare quando si ha l’occasione di trascorrervi qualche giorno non mancano affatto!

Ecco qualche suggerimento per chi trascorre una vacanza in Scozia, nella capitale.

Visitare i musei

La capitale scozzese offre numerosi musei per tutti i gusti, a partire dal National Museum of Scotland, il più grande e più attivo di Edimburgo. Qui è possibile visitare esposizioni sulla storia scozzese, ma non solo: protagoniste sono anche la natura e le culture del resto del mondo. È anche possibile approfittare di visite guidate gratuite.

Per scoprire più nel dettaglio la storia della città è possibile recarsi al Museum of Edinburgh o al People’s Story, dove ci si trova immersi in quella che era la vita quotidiana degli abitanti della città nei tempi passati.

Chi, invece, è un appassionato di medicina può visitare il Surgeons’ Hall Museum, che custodisce una delle collezioni di anatomia patologica più ampie al mondo.

Perdersi fra i mercati

I bei mercati locali non mancano nemmeno in Scozia. La capitale ne ospita in diversi giorni della settimana.

Il Royal Mile Market (un tradizionale mercato scozzese) può essere visitato 7 giorni su 7.

Il venerdì si può invece scegliere fra il Waverley Market @ Platform 2 organizzato all’interno della stazione ferroviaria di Waverley (che offre cibo e souvenir di produttori scozzesi indipendenti) e gli Street Food Fridays di Fountainbridge.

Di sabato è il turno del Tram Stop Market all’ingresso della St. Mary’s Metropolitan Cathedral, del Greater Grassmarket e dell’Edinburgh Farmers Market, punti di riferimento per i locali, che vengono qui per acquistare cibo di ogni tipo.

E la domenica apre i battenti lo Stockbridge Market (Jubilee Gardens), dove è possibile fare acquisti di ogni genere – da quello di pane artigianale a quello di saponi e gioielli.

Fare shopping

Perché andare in Scozia, nella capitale, per fare shopping? Perché qui le grandi firme non sono le uniche ad offrire prodotti interessanti, anzi. Edimburgo è un luogo ideale per gli amanti dei designer indipendenti e del vintage.

Le zone più interessanti da questo punto di vista sono quelle di Grassmarket e Victoria Street.

Non perdersi i Festival

A seconda del periodo dell’anno in cui si visita la Scozia, nella capitale è possibile imbattersi in diversi festival.

L’Edinburgh International Science Festival viene organizzato ogni anno ad aprile. Per il Jazz and Blues Festival bisogna invece aspettare luglio.

Due appuntamenti imperdibili dell’estate scozzese sono anche l’Edinburgh Art Festival e il famoso Fringe Festival, che ogni anno riempie le strade della città di tutti i tipi di arte, dalla musica alla commedia, passando per teatro, opera ed esibizioni di ogni tipo.

Godersi la vita notturna

Teatri, cinema, birrerie e locali in cui le performance live sono la regola: di notte, a Edimburgo, non c’è da annoiarsi.

Vietato, quindi, rimanere chiusi in casa: basta affacciarsi lungo le strade del centro per trovare qualcosa da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *