Tappeti islamici in una chiesa

Tappeti islamici in una chiesa

[ Apr.

2014 ] Una delle principali attrazioni turistiche a Brasov in Romania è questa chiesa luterana che si chiama “Chiesa Nera”.

I lavori per costruirla sono iniziati alla fine del XIV secolo e ci sono voluti quasi cent’anni per completarla.

Nel 1689 c’è stato un incendio disastroso ed il muro si è annerito, da qui questo nome.

Ci sono voluti altri 100 anni per restaurarla.

Ancora oggi i luterani la utilizzano.

E’ stato davvero un peccato il fatto che fosse vietato scattare fotografie all’interno, dato che era davvero atipico.

Dentro questa chiesa cristiana c’erano tantissimi tappeti, che usano gli islamici per pregare, appesi da tutte le parti.

Non riuscivamo a capirne il motivo ed eravamo semplicemente perplessi, ma in seguito, a Sibiu, uno studioso ci ha detto che le chiese luterane ripudiando le icone, usavano questi tappeti per abbellire l’interno che altrimenti sarebbe stato spoglio.

Non sapevano che questi tappeti venissero utilizzati dai mussulmani per pregare.

I tappeti furono donati dai mercanti tedeschi nel XVII-XVIII secolo.

Oggi è la più grade collezione di tutto il paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *