Cosa vedere a Bogotà, la capitale della Colombia

Cosa vedere a Bogotà, la capitale della Colombia

Bogotà, capitale della Colombia, è considerata una delle città del Sud America più interessanti ed eccitanti dal punto di vista culturale.

I luoghi da visitare non mancano: dai musei ai punti di interesse all’aria aperta, la capitale della Colombia è costellata di attrazioni.

Ecco cosa vedere quando si ha l’occasione di visitare questa affascinante città.

Plaza de Bolívar

Cuore della città antica, custodisce il primo monumento pubblico eretto nella capitale della Colombia: la statua di Simón Bolívar, liberatore dell’America Spagnola. È considerato un luogo ideale per dare inizio alla visita della città.

La Candelaria di Bogota’

È il quartiere storico di Bogotà. L’esperienza di camminare fra le sue strade è descritta come una passeggiata nell’epoca coloniale. Ogni museo, libreria e ristorante nasconde una storia unica.

Il santuario di Nuestra Señora del Carmen

È considerato una delle più belle chiese cattoliche di Bogotà. Realizzato in stile gotico, colpisce per i suoi bianchi, i suoi azzurri e il suo rosso acceso.

I graffiti della capitale Bogotà

Le strade della capitale della Colombia sono letteralmente invase da graffiti, opere di artisti di strada che hanno voluto rappresentare le persone di Bogotà, la loro cultura e le loro difficoltà.

Il museo dell’oro

Probabilmente il più famoso museo della capitale della Colombia, custodisce una delle esibizioni più spettacolari dell’arte, della cultura e delle tradizioni preispaniche. I manufatti in oro esposti sono oltre 55 mila, accompagnati da descrizioni e cenni storici.

Il museo di Botero della Capitale

Dedicato a uno degli artisti colombiani più famosi al mondo, Fernando Botero, custodisce anche opere di Dalí, Degas e Picasso.

Il museo Santa Clara

Gestito dal Governo, è una delle chiese più antiche e più decorate della capitale della Colombia. Costruito tra il 1629 e il 1674, colpisce per i motivi fiorali dorati che rivestono la volta a botte e per i numerosi dipinti e sculture che decorano le pareti.

Il giardino botanico 

Vera e propria oasi di pace e tranquillità isolata dal caos della città, il giardino botanico di Bogotà è il più grande e il più ricco della Colombia. Al suo interno si trovano alcune delle 130 mila specie vegetali che si trovano sul territorio nazionale, tra cui bellissime orchidee.

Il Cerro Monserrate 

Luogo di pellegrinaggio sin dal XVII secolo (si trova qui, infatti, la chiesa del Señor Caído), il Cerro Monserrate si erge oltre 3.000 metri sopra il livello del mare e offre una vista spettacolare sulla capitale della Colombia. L’ideale è programmare una visita dopo il tramonto.

Andrés Carne de Res

Un ristorante che è più di un ristorante: le sue decorazioni surreali, gli eventi e le feste sono un mix perfetto per una serata indimenticabile. D’altra parte, anche il menu promette di non deludere: nel 2017 è stato incluso nella classifica dei Latin American’s 50 Best Restaurants.

Altre informazioni

Bogotá occupa una pianura in pendenza alla base di due montagne, Guadalupe e Monserrate, sulle cui creste sorgono due imponenti chiese.

La città è strutturata a griglia e ha una serie di piazze, o piazze, tra cui Plaza Bolívar, lungo le quali si affacciano i principali edifici pubblici e le chiese.

Moderne torri di appartamenti si trovano accanto a edifici risalenti al periodo coloniale.

L’Università Pontificia Xavier (1622) e l’Università di Santo Tomás (1580) sono tra le numerose eccellenti università di Bogotá.

Altre istituzioni culturali includono l’Istituto Botanico, il Conservatorio Nazionale di Musica, il Museo Nazionale, l’Osservatorio Astronomico Nazionale, la Biblioteca Nazionale e il Teatro Columbus.

Ci sono anche un planetario, un museo di storia naturale, diverse gallerie d’arte moderna.

Numerosi parchi adornano la città ei suoi dintorni.

Le principali attrazioni turistiche sono le cascate Tequedama di 157 metri, a circa 32 km a sud, e il tram e la funivia che salgono a più di 550 metri fino alla chiesa e al santuario in cima alla montagna di Monserrate.

Pop. (stima del 2003) città, 6.850.505; (stima del 2005) agglomerato urbano, 7.881.156

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *