Il Monte Konpira

Il Monte Konpira

Questo post è del mio amico Bangly.

[Aprile, 2013] Prima di lasciare la città di Kotohira, il nostro obiettivo era quello di scalare il monte Konpira e di raggiungere il tempio ubicato sulla sua cima.

Il percorso è abbastanza faticoso perché per raggiungere la vetta bisogna salire 1368 scale arrivando ad un’altezza di 421 metri sopra il livello del mare.

Questo è il tempio più grande dell’isola di Shikoku.

Per portare a termine la nostra impresa abbiamo impiegato più di due ore, ma ne è valsa la pena, il paesaggio era mozzafiato.

In Giappone natura e misticismo si fondono in maniera perfetta, d’altronde il culto autoctono, lo Shintō, prevede una simbiosi tra divinità (Kami) e forze della natura.

Scalare una montagna significa, quindi, far entrare in sintonia il proprio spirito con quello della natura circostante.

Arrivato in cima mi è venuto in mente un aforisma che ho scritto un po’ di tempo fa: “Nella vita bisogna scalare le montagne, contemplare i paesaggi e, scendendo, scordarsi di aver raggiunto la cima.” Forse è proprio per questo che ho preferito non scattare nessuna fotografia del Tempio che a fatica avevo raggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *