Ravioli e biblioteca

Ravioli e biblioteca

[Ottobre 2016]

Il viaggio negli Stati Uniti volge al termine.

Per il pranzo dell’ultimo giorno a Boston siamo andati in un ristorante chiamato Atlantic Fish che avevo prenotato perché raccomandato su un sito internet.

Con le tovaglie bianche ai tavoli a prima vista dava l’impressione di un ristornate di alto livello, ma essendoci anche i posti a sedere al bar era un posto abbastanza rumoroso.

Penso si potrebbe anche dire che era un posto “animato”.

Come antipasto  abbiamo preso zuppa di frutti di mare con spigola giapponese e come primo una specialità del ristorante: ravioli di aragosta.

Tutti e due i piatti erano molto buoni, ma i ravioli erano molto saporiti e non ho preso il dessert.

Mio marito ha preso i ravioli come antipasto e le linguine ai frutti di mare come primo.

Anche queste erano buone .

Siamo rimasti soddisfatti per la cucina, ma a dire il vero l’atmosfera non mi piaceva molto.

C’erano anche due televisioni accese: sembrava un pub.

Dopo pranzo siamo andati a vedere la biblioteca.

Costruita nel 1852 sembra sia stata la prima biblioteca comunale gratuita del mondo.

C’era una lapide fuori con scritto in varie lingue che chiunque poteva usare la biblioteca.

L’interno era molto bello e sembrava un palazzo europeo.

Mi sono piaciuti in particolari gli affreschi alle pareti.

C’erano parecchie stanze da visitare e una in particolare la Abbey room era particolarmente importante.

Non sembrava tanto una stanza di lettura, ma piuttosto una che veniva usata per fare degli eventi.

La stanza di lettura era molto ampia.

Sebbene la biblioteca fosse piena di turisti nella reading room la gente stava studiando e non si potevano fare foto se non da fuori.

Dopo la biblioteca ci siamo rilassati un po’ al parco vicino al fiume e siamo anche andati a vedere il porto. E questa è stata la conclusione del nostro viaggio a Boston.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *