Tornare ad una vita quasi normale a Brighton

Tornare ad una vita quasi normale a Brighton

In Inghilterra, dove viviamo, il lockdown, in cui siamo stati per così tanto tempo, e’ stato finalmente gradualmente allentato.

Il numero di decessi giornalieri dovuti al Covid 19 ha superato i 1800 in un solo giorno, ma a causa del successo dei vaccini, ora è sceso a circa 10 persone, che è più o meno il livello della scorsa estate.

Cosi’ dal 12 aprile si può mangiare al ristorante all’aperto.

Victoria Station a London dove partono i treni per Brighton
Verso Brighton da Victoria Station

Attualmente stiamo aspettando una seconda vaccinazione, ma ci viene detto che una singola vaccinazione è in una certa misura gia’ efficace , quindi abbiamo deciso di fare il grande passo e lasciare Londra.

Sono passati 7 mesi da quando siamo usciti l’ultima volta da Londra!

Whitstable dove siamo andati alla fine di settembre dello scorso anno è stata l’ultima volta.

La destinazione questa volta è Brighton, un’opzione facile.

Ogni volta che andavamo da Londra a Brighton, prendevamo il treno dalla stazione di London Bridge, ma questa volta ho scoperto che potevamo andare anche da Victoria Station.

Nel treno per Brighton
Il treno era vuoto

Da casa nostra, abbiamo scelto Victoria Station perché è relativamente sicura (senza dover prendere la metropolitana).

Venerdì mattina il treno era vuoto e siamo andati a Brighton senza paura.

È circa un’ora di viaggio in tutto.

Tuttavia, eravamo preoccupati per il tempo.

Si prevedeva che la temperatura sarebbe stata bassa e il 70% di possibilità di pioggia.

Quindi, nonostante fosse la fine di aprile, ho indossato un cappotto invernale.

Quando siamo scesi alla stazione di destinazione, era buio e sentivo il vento freddo.

La bella stazione
I piloni blu e le cirve della stazione

La stazione di Brighton ha una bellissima struttra blu a curve, per questo scatto molte foto ogni volta che ci vengo, mi piace proprio.

Si dice che la stazione sia stata costruita tra il 1840 ed il 41 e l’aspetto attuale sia il risultato di lavori di ristrutturazione dal 1999 al 2000.

Avevamo già fame, così siamo andati da Pret a Manger (una catena di caffè che si trova ovunque) nei locali della stazione per cappuccino e cornetti.

Non si poteva mangiare all’interno del negozio ma fuori, comunque sempre all’interno della stazione.

Anche questo è riconosciuto come “tavolo da esterno“?

Finestre della stazione
Il bel design delle finestre della stazione

Certo, comunque non era “pieno”.

Quando siamo usciti dalla stazione dopo aver usato il bagno (era un gabinetto a pagamento con una barriera, ma in questa occasione era gratuito), splendeva il sole.

Fortunati!

Come al solito, siamo scesi verso il mare percorrendo una luminosa strada principale, Surrey Street.

Una delle vie principali di Brighton
Un via piena di gente

C’era molto traffico e un’atmosfera vivace, mi sentivo libera dopo tanti mesi senza poter viaggiare.

All’improvviso, ho notato il terreno colorato sul lato sinistro.

Attratti dai colori, siamo usciti dalla strada principale e siamo andati in quella direzione.

[Apr. 2021]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *