Un pranzo semplice sulla costa di Anaga

Un pranzo semplice sulla costa di Anaga

[ Dic.2018 ] Il Parco Rurale di Anaga nell’isola di Tenerife nelle Isole Canarie è largo 14.419 ettari.

Ci sono più di 120 tra piante ed animali endemici.

Le montagne molto frastagliate si trovano al centro del parco, ma essendo Tenerife un’isola si affacciano anche sul mare.

Dopo esserci goduti i panorami dall’altro, siamo scesi sulla costa a Roque de las Bodegas.

tenerife-anaga-mare-costa-panorama-canarie
Il mare sulla costa di Anaga

Anche il panorama marino era molto bello, c’erano molte rocce emergenti.

Alcune persone praticavano il surf.

Questo punto è considerato il più importante dell’isola per chi pratica il surf.

Il nostro tassista David, scattava anche lui molte foto con il suo cellulare, non visita molto spesso queste zone.

Dopo aver camminato di fronte al mare, ci siamo portati più a est possibile.

anaga-tenerife-spagna-canarie-mare-bagno
Ad Anaga turisti che fanno il bagno

C’era una spiaggia molto bella sulla strada e alcune persone di mezza età erano in acqua in costume da bagno.

Faceva caldo, senza dubbio, ma per noi non era così caldo da fare un bagno in mare.

E’ molto probabile che fossero turisti del nord Europa.

Era ora di pranzo, così decidemmo di entrare in un ristorante di pesce proprio di fronte al mare.

Il ristorante era molto semplice tanto che non aveva neanche un menù, ma l’uomo che ci ha servito parlava inglese e ci ha raccomandato un pesce intero da dividere.

roque-de-la-bodegas-ristorante-ottimo
Il ristorante a Roque de la Bodegas

Gli ho chiesto di scrivermi il nome del pesce ed era Abadejo.

Era un grosso pesce bianco che hanno servito fritto, era molto buono.

Come antipasto, ci hanno portato una insalata mista con molta cipolla, buona e dolce.

Con il pesce, piccole patate di colore scuro servite con la pelle.

tenerife-roque-de-la-bodegas-ristorante-consigliato
Vino bianco servito in una bottiglia di ceramica

Cotte in modo semplice erano molto saporite e ben salate.

In seguito abbiamo mangiato altre volte queste piccole patate, penso che siano un piatto tipico di Tenerife.

Ci hanno servito del vino bianco in una bottiglia in ceramica.

Non ci siamo segnati il nome del ristorante, era a gestione famigliare ed il cameriere ci ha detto che il cuoco era sua madre.

Eravamo gli unici clienti quel giorno, ma d’estate deve essere molto popolare.

Dopo pranzo, siamo tornati a La Laguna dove soggiornavamo.

David, il tassista molto gentilmente ci disse che saremmo tornati indietro facendo un’altra strada, in modo da poter vedere una parte diversa di Anaga.

Arrivammo al mare dalla parte opposta dell’isola ed andammo a vedere la famosa spiaggia chiamata Playa de las Teresitas.

Secondo David, la spiaggia è stata creata con sabbia portata dal Sahara, su ordine di Franco, il famoso dittatore.

Al generale Franco piaceva passarci le vacanze.

tenerife-spiaggia-della-teresitas-canarie
Spiaggia della Teresitas a Tenerife

Tenerife è un’isola vulcanica, per questo motivo la maggior parte delle spiagge hanno la sabbia nera, ma qui la spiaggia era dorata.

L’ho toccata ed era molto morbida, questo mi ha ricordato il feeling della sabbia del deserto in Tunisia.

I dittatori fanno cose drastiche sia giuste che sbagliate, non è vero?

tenerife-santa-cruz-auditorio-isole-canarie
Santa Cruz, Auditorio di Tenerife

Da questa località, siamo tornati a Santa Cruz la capitale dell’isola di Tenerife.

David fermò la macchina per farci vedere la famosa Concert Hall, Auditorio di Tenerife.

E’ un edificio moderno costruito nel 2003 e la gente dice che ricorda l’Opera House a Sidney in Australia.

Non sono mai stata in Australia, per questo non posso dire niente in proposito, ma mi ricordo del palazzo nella Città delle Arti e della Scienza a Valencia in Spagna.

Ho cercato in internet ed ho trovato che l’architetto dell’Auditorio di Tenerife è Santiago Caratrava che ha disegnato anche la Città delle Arti e delle Scienze.

Alla fine siamo tornati a La Laguna. Un tour molto soddisfacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *