Vedendo la “Madonna Sistina”

Vedendo la “Madonna Sistina”

Esistono molti posti da vedere nel palazzo Zwinger a Dresda in Germania, ma ci siamo diretti alla galleria Alte Meister.

Scattare foto era severamente proibito, ma questa è la foto della scalinata della galleria che ho prontamente scattato.

Qui è presente la “Madonna Sistina” di Raffaello.

Augusto I pagò un’enorme somma di denaro per portarla via da una chiesa a Piacenza in Italia nel 1753.

L’ammontare era così ampio che, grazie ad esso, una città poteva essere creata da zero, secondo la guida giapponese che abbiamo incontrato qui con molti bambini.

Questo dipinto è costato il prezzo più alto di questa collezione.

La grande domanda è cosa ci fece la chiesa di Piacenza con quei soldi? In ogni caso, avevamo familiarità con questo dipinto, perché avevamo visto una mostra che lo riguardava a Piacenza un po’ di tempo fa, quindi eravamo felici di vedere quello reale.

Questa galleria possiede la collezione di dipinti che erano stati cacciati e comprati da Augusto I e suo figlio Augusto II dalla metà del diciottesimo secolo.

Anche il famoso “Donna che legge una lettera davanti alla finestra” di Vermeer si trova qui.

Durante la seconda guerra mondiale i dipinti furono tutti evacuati, allora le forze dell’URSS li presero come trofei ma, dopo la guerra, a quanto pare la maggior parte dei dipinti furono restituiti.

[ Sett.2015]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *