Città blu e bianca

Città blu e bianca

[ Dic.

2008 ] L'ultima località che abbiamo visitato in Tunisia è stata Sidi Bou Said, una città di mare.

C'erano case con mura bianche e porte e finestre blu in tutta la città.

Pensandoci ora, questi sono colori greci, ma allora questa città mi ha ricordato Obidos in Portogallo.

Era una città splendida e c'erano anche dei turisti giapponesi.

La cosa che mi ha impressionato di più qui è stata una signora di mezz'età che ci ha fatto, quasi a forza, un tatuaggio d'ennè sulla mano.

Questo tatuaggio mi è rimasro per più di due settimane e mi ricordo che ha sucitato l'ilarità di un mio collega che ha detto: “Pensavo che ti fossi appuntata dei promemoria sulla mano”.

Mi ricordo anche delle ciambelle molto buonee che costavano solo 0,4 dinari.

La vacanza in Tunisia è stata piena di esperienza interassanti.

Ci sono altre città che vorrei visitare.

Da Londra a Tunisi ci vogliono solo 3 ore d'aereo, quindi ho pensato che ci sarei voluta tornare quanto prima, ma sfortunatamente la “Primavera Araba” del 2011 ha reso tutto più difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *