Anche le onde

Anche le onde

[Novembre, 2012] Di mattina ho fatto una passeggiata a Venezia che si era allagata.

Ho preso l’autobus acquatico per piazza San Marco, sono scesa ma ho visto che era impossibile camminare perché per terra non solo era allagato, ma c’erano anche delle onde troppo forti.

Tirava un forte vento.

Dei lavoratori erano zuppi e stavano tirando fuori delle cose dall’acqua per paura che potessero allontanarsi in mare.

Anche i turisti erano bagnati fradici e trasportavano i loro bagagli sopra la testa cercando di prendere l’autobus acquatico.

Io ho preso l’autobus ancora una volta per una sola fermata.

Questa volta mi sono bagnata anch’io perché l’acqua mi è entrata dalla parte alta degli stivali di gomma.

Così ho dovuto desistere dal vedere piazza San marco e sono tornata verso l’hotel.

Quando sono tornata, una parte di esso si era allagata.

Successivamente ho appreso che quel giorno l’acqua ha raggiunto la sesta altezza massima negli ultimi 150 anni e che nel XX secolo questo livello di allagamento si è verificato solo circa 10 volte, ma in questo secolo è già successo 5 volte.

Sembra che abbia a che fare con il riscaldamento globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *