Un bagno in una spiaggia dell’Asinara

Un bagno in una spiaggia dell’Asinara

Dopo aver visitato molti luoghi dell’isola dell’Asinara, all’estremità nord-occidentale della Sardegna, finalmente era tempo di fare il bagno.

Sardegna-Asinara-isola
La spiaggia proibita sia da terra che dal mare

Si dice che sull’Asinara ci siano tre bellissime spiagge non raggiungibili né da terra né dal mare, e ne abbiamo viste due da lontano durante il tour.

Ho amato la bellezza del mare.

La zona di balneazione in cui siamo stati portati era, ovviamente, una piccola spiaggia diversa.

La guida ci ha detto che c’era un posto dove potevi goderti le rocce un po ‘più lontano, quindi prima ci siamo allontanati dal gregge e ci siamo diretti verso quello.

Sardegna-Asinara-bagno-spiaggia
La zona dove abbiamo fatto il bagno

C’erano molte alghe e abbiamo scoperto che un piccolo pesce tropicale con strisce nere su sfondo bianco stava nuotando.

Dopo aver suonato lì per un po ‘, ci siamo resi conto di non conoscere l’ora dell’incontro (a volte facciamo questo tipo di errori), quindi ci siamo trasferiti sulla spiaggia dove sono tutti.

Quando siamo entrati in mare in questa zona, abbiamo visto molti pesci biancastri di circa 10 cm.

Qualcuno ha detto: “Oh, c’è anche un’orata!”.

Era poco profondo, quindi l’acqua era calda e il fondale era di sabbia bianca e soffice.

Sardegna-Asinara-asino
L’asino ed il bambino

Ho sperimentato “il paradiso sulla terra” diverse volte prima, e questo era uno di loro.

È stato davvero delizioso.

Il tempo passava così velocemente ed era già il momento di tornare indietro.

Ci siamo cambiati velocemente i vestiti in spiaggia e siamo tornati al Trenino, dove c’erano diversi asini grigi selvatici nelle vicinanze.

Una di loro sembrava essere incinta.

Questo asino è salito verso il nostro Torenino.

È interessante notare che l’asino ha superato la donna che ha gridato “vieni, vieni” e si è avvicinato al bambino di circa quattro anni dietro di lei.

Sembra esserci una connessione invisibile tra bambini e animali.

Il bambino stava accarezzando l’asino, il che era molto carino.

Sardegna-Asinara-barca-tradizionale
Sfortunatamente nessun delfino

Siamo partiti dall’Asinara in barca alle 5:30.

La guida ci ha detto che se eri fortunato potresti vedere i delfini, ma non siamo stati così fortunati.

Quando siamo arrivati ​​al porto verso le 6 e siamo saliti sul pendio fino alla strada principale dove doveva arrivare l’autobus, l’autobus stava già aspettando.

E quando ci siamo avvicinati, l’autista ha controllato il nome di mio marito come se ci avesse aspettato a lungo.

Siamo saliti subito senza indugiare, però.

Anche la vista dalla piccola collina era meravigliosa.

[Sett. 2020]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *