Paella quando vuoi

Paella quando vuoi

[ Feb.2016 ] Sapevo che il piatto tipico spagnolo, la paella, era originaria di Valencia, perciò volevo assaggiarla durante la nostra breve vacanza in questa città.

Fuori dal Mercato Centrale si trovavano molti ristoranti per spuntini.

Siamo entrati in uno di questi e abbiamo mangiato la paella.

Quando abbiamo avuto l’occasione di ordinarla a Londra, dove abitiamo, sul menù era di solito specificato che il piatto non veniva cucinato per meno di due persone e che la preparazione avrebbe comportato l’attesa di almeno venti minuti, tuttavia nella sua città natale la paella sembra che sia sempre disponibile in una grossa padella.

La Paella viene suddivisa in porzioni e servita su richiesta.

Come si può vedere dalla foto, quando abbiamo ordinato una porzione di paella ci hanno servito un piatto non abbondante, cosicché abbiamo mangiato un gradevole spuntino, al pari di un panino.

Ovviamente potrebbe essere del tutto diverso nei ristoranti più esclusivi.

Sembra che la parola paella significhi ‘padella’ in spagnolo.

La tradizione ha avuto inizio con l’introduzione della coltivazione del riso in Spagna da parte degli arabi, nel decimo secolo.

La ricetta originale valenciana prevede carne di coniglio, pollo, lumache, fagioli e molto altro.

Dal ventesimo secolo la paella è diventata famosa in tutta la Spagna ed è rinomata nel mondo come il tipico piatto spagnolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *