Siamo arrivati a Montreal in treno ed abbiamo mangiato italiano

Siamo arrivati a Montreal in treno ed abbiamo mangiato italiano

[ Luglio 2019 ] Continuo a parlare delle nostre vacanze estive in Canada.

Il giorno successivo, dopo aver trascorso quattro notti a Quebec City, ci siamo diretti a Montreal in treno.

Canada-Quebec-City-la bella-stazione
La bella stazione di Quebec City

La stazione ferroviaria di Quebec City è collegata alla stazione degli autobus e l’interno è elegante.

I treni non sembravano essere molto frequenti, dato che siamo arrivati ​​in anticipo, siamo andati a prendere una tazza di caffè al bar della stazione degli autobus e quando siamo tornati, abbiamo scoperto che le persone stavano facendo una lunga fila.

Canada-Quebec-City-treno-interno
L’interno del nostro treno

I biglietti e i posti erano riservati, quindi non pensavo avessimo bisogno di fare la fila, ma seguendo la gente del posto siamo rimasti in coda e quando siamo saliti sul treno abbiamo capito il motivo per cui stavano facendo la fila.

Lo spazio per il bagaglio grande era molto limitato.

Inoltre i nostri posti erano rivolti al contrario rispetto il senso di marcia.

Abbiamo preso tanti treni durante i nostri viaggi in molti paesi nel mondo, ma finora solo in Giappone la direzione dei posti può essere invertita in base al senso di marcia del treno.

E’ stato un viaggio piuttosto lungo, circa 3 ore e 15 minuti, ma guardando il panorama dal finestrino, si poteva vedere quasi sempre solo terra piatta tutta uguale e grandi distese verdi.

Gli annunci sul treno erano troppo amichevole, ma a parte questo, il viaggio è stato piacevole e regolare. Montreal è una grande città rispetto a Quebec City, ce ne siamo resi conto subito quando siamo arrivati in città.

Canada-Montreal-Intercontinental-hotel-camera
La nostra camera d’Hotel

Questa volta eravamo all’Intercontinental Hotel, che era un altro hotel enorme, ma l’interno era più bello e di buon gusto rispetto gli altri hotel dove eravamo stati finora in Canada.

Adesso era il momento di cercare un ristorante.

Mio marito voleva mangiare un po ‘di cibo italiano, così ha cercato su internet e abbiamo deciso di andare al Ristorante Quattro raggiungibile a piedi e con una buona reputazione.

Abbiamo telefonato per prenotare un tavolo e la persona che ha risposto al telefono parlava bene in italiano, ma quando siamo arrivati ​​l’italiano del cameriere che ci ha servito era molto scarso.

Ci siamo seduti al tavolo, ed eravamo un po ‘preoccupati,  pensavamo “Questo non è uno di quei falsi italiani, vero?”.

I miei calamari alla griglia come antipasto avevano una specie di salsa piuttosto dolce.

Canada-Montreal-Ristorante-quattro-piatto-coniglio
Il mio piatto di coniglio

Avevamo già pensato appena arrivati ​​in Canada che il condimento è generalmente molto leggero e spesso troppo dolce come se fosse fatto per i bambini.

Suppongo che sia il gusto del popolo canadese.

Ho scelto un piatto di coniglio e mio il marito l’agnello.

Entrambi erano in umido e le porzioni erano generose.

Per dessert, abbiamo scelto un bicchiere di Passito di Pantelleria con Cantucci.

I Cantucci contenevano l’uvetta ed erano molto carini.

Uno dei proprietari è venuto al nostro tavolo verso la fine della cena, parlava un buon italiano.

Apparentemente è nato in Canada, ma i suoi genitori sono arrivati ​​dall’Abruzzo nel sud Italia nel 1962.

Canada-Montreal-Ristorante-Quattro-agnello-piatto
Il piatto di agnello scelto da mio marito

Quindi in Canada, i ristoranti italiani sono gestiti da persone di seconda o successiva generazione, invece a Londra dove viviamo, chef e camerieri sono normalmente italiani che dall’Italia arrivano per lavoro.

Dopo tanto tempo in un’altra nazione anche i gusti cambiano, forse per questo il gusto dei piatti italiani che abbiamo assaggiato in Canada pur essendo buono è diverso che in Italia.

Mi chiedo se il gusto dei cibi italiani a Londra cambierà gradualmente, sopratutto dopo che il Regno Unito sarà uscito dall’UE e il movimento delle persone sarà più limitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *