Un’altro disastro a Parigi

Un’altro disastro a Parigi

[ Dic.2019 ] Questa volta avevamo programato di vedere un balletto e un’opera a Parigi e di visitare i nostri amici a Fontainebleau in Francia.

Ma tutto fù cancellato.

Questo perché c’era un’altro sciopero generale in Francia.

Francia-Parigi-Gare-du-Nord-metro
Poca gente nella stazione della Metro a Gare du Nord

Avevamo visto le notizie e sapevamo dello sciopero, ma l’Operà non annunciò la decisione di annullare le esibizioni fino a poche ore prima dell’orario dello spettacolo.

Ridussero anche il numero di Eurostar, la ferrovia ad alta velocità internazionale che collega anche Londra a Parigi, ma il nostro treno per fortuna funzionava, quindi abbiamo effettuato questo viaggio.

È stato un viaggio piacevole fino al nostro arrivo alla Gare du Nord di Parigi, ma lì non funzionava la metropolitana, era chiusa.

Quindi non abbiamo avuto altra scelta che unirci alla lunga fila in attesa di un taxi.

Francia-Parigi-Gare-du-Nord-taxi
Il palazzo di fronte alla fermata dei taxi che abbiamo guardato per tanto tempo

Ci sono taxi più grandi e taxi più piccoli e, a seconda di ciò, il numero di persone che possono salire è diverso, così nostro turno è arrivato, abbiamo dovuto aspettare ancora fino all’arrivo di un taxi della giusta dimensione.

Dopo circa 50 minuti di attesa, salimmo su un taxi il cui autista era una donna amichevole.

Avevamo programmato di andare in hotel per lasciare i bagagli, ma a quel punto non sembravamo avere abbastanza tempo, quindi le ho chiesto di andare direttamente al ristorante dove avevamo prenotato.

L’ingorgo è stato travolgente e l’autista ripeteva: “E’ distante solo 3 km“.

Così le abbiamo raccontato che anche l’anno prima avevamo trascorso una disastrosa vacanza a Parigi, a causa delle dimostrazioni dei “Gillet Gialli”, e lei ha escalamto “Vive la France!” con un sospiro.

Secondo lei, era l’ottavo giorno dello sciopero generale e “Il governo ha presentato una nuova proposta, ma il sindacato l’ha respinta”.

Francia-Parigi-ristorante-L'Ange 20
Dentro il ristorante

Anche le scuole furono chiuse e lei disse “Da lunedì dicono che l’elettricità verrà tolta in alcune zone”.

Finalmente siamo arrivati ​​al ristorante che si trova ai margini del quartiere di Le Marais e il nome è L’Ange20.

Era un ristorante informale con molti tavoli in uno spazio abbastanza piccolo.

Ho scelto l’anatra e mio marito lo stufato di manzo.

Le porzioni erano generose ed entrambe avevano un sapore molto buono.

Come dessert ho preso Creme Brulee al pistacchio, che era più leggero di quello normale e mi è piaciuto molto.

Francia-Parigi-ristorante-L'Ange 20-pistacchio
Buonissima cremè brulè al pistacchio

Mio marito ha scelto una torta di mele.

Per quanto riguarda il vino, abbiamo ordinato quello della casa nella caraffa.

Era solo il vino della casa, ma aveva un sapore gradevole e deciso, e ciè piaciuto.

Nel complesso, il conto era di € 79 (£ 67, $ 87), un buon rapporto qualità prezzo, il menu aveva le traduzioni in inglese e il cameriere era gentile e cordiale, il che ci ha resi molto soddisfatti.

Ci siamo detti di ricordarci di questo ristorante per tornarci alla prossima volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *