A Tbilisi i camerieri dimenticano gli ordini

A Tbilisi i camerieri dimenticano gli ordini

[Luglio 2018]

La sera che siamo tornati a Tbilisi, la capitale, dal nostro viaggio nella Georgia ho trovato su internet un ristorante chiamato Orshimo che aveva una buona reputazione.

Aveva delle tovaglie particolare ai tavoli.

Estendo un giorno caldo, eravamo i soli a mangiare nella sala all’interno, tutto il resto della clientela era a mangiare fuori.

Però poiché è venuto un temporale all’improvviso tutti si sono trasferiti dentro.

Forse per questo i camerieri sono andati un po’ nel panico e il nostro si è dimenticato il nostro ordine per due volte.

Poiché ha detto sinceramente di essersi dimenticato con una faccia dispiaciuta l’ho perdonato, ma devo comunque dire che mancava dell’adeguata professionalità.

Quiho mangiato un piatto che durante il nostro viaggio mi è piaciuto molto, ovvero pollo Tabaka.

E anche qui era buono.

Ho dimenticato il nome del piatto che ha preso mio marito, ma era una salsiccia fritta con una salsa di vino e anche questo era molto buono..

Però il vino era molto costoso e abbiamo preso una bottiglia dal prezzo intermedio che non era un granché.

Dopo il pasto, poiché aveva smesso di piovere, abbiamo fatto una passeggiata per Tbilisi attraversando il Ponte della Pace e altri posti.

Essendo venerdì sera la città era affollata e non c’era nessun sensazione di pericolo.

Tra l’altro durante il viaggio il nostro autista Zia, ci aveva detto che in base a uno studio, la Georgia era risultata la terza nazione più sicura del mondo.

Il giorno successivo era l’ultimo giorno in Georgia e ci siamo alzati presto per andare alle terme dove eravamo stati il primo giorno.

Questa volta abbiamo preso la stanza piccola senza ordinare il massaggio e  ci siamo rilassati facendo il bagno nell’acqua calda.

Essendo mattina era più pulito e c’era meno gente  anche le persone alla reception mi sono sembrate più gentili.

Ci siamo un po’ ripresi dalla stanchezza del viaggio.

Dopo siamo stati a un ristorante chiamato Old City Wall, anche questo con una buona reputazione.

Era un ristorante che sembrava essere in una galleria un po’ scura, ma anche qui il cibo era da dieci e lode.

A parte l’insalata di pezzi di cetriolo, pomodori e nocciole, perché c’era il coriandolo.

Il piatto principale che ho mangiato è stato lo Shqmeruli, un piatto a base di pollo con una salsa all’aglio simile a quella dell’Aioli.

Difficile quale dei due sia migliore questo piatto o il pollo Tabaka.

Mio marito ha preso arrosto misto maiale.

Ogni pezzo di carne era appoggiato sopra un pezzo di patata che era sua volta molto buona.

E’ stato un pasto molto soddisfacente, ma anche qui il cameriere ha dimenticato l’ordine.

Però questo cameriere rispetto a quello della sera precedente non ha fatto capire la sua mancanza e se l’è cavata a abbastanza bene                                                                                           

Però queste cose non sono importanti perché il cibo era buono.

Forse l’industria della ristorazione è ancora giovane in Georgia.

Comunque era la fine di questo viaggio in Georgia in cui tutto era stato molto soddisfacente.

Ero molto che non facevo un viaggio in cui i sentivo un po’ in un altro pianeta.

All’aeroporto abbiamo comprato tre bottiglie di buon vino.

Stiamo vedendo se riusciamo ad acquistarlo anche a Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *