Il bell’ hotel di Brno che ci ha dato una brutta impressione alla fine

Il bell’ hotel di Brno che ci ha dato una brutta impressione alla fine

[Maggio 2017]

Il posto dove ci siamo stati a Brno , nel cuore della Moravia nella Repubblica Ceca si chiamava Royal Ricc.

Nel centro della città. vicino alla piazza dei cavoli, la posizione era buona e il palazzo era bello e aveva il suo fascino.

Sull’opuscolo che avevamo ricevuto c’era scritto che era stato fatto in pieno periodo barocco nel 1569.

C’erano 30 stanze e in ognuna cambiava l’arredamento.

La nostra stanza era sull’azzurro con un bel soffitto decorato.

Era il numero 305 al secondo piano.

Avendo le pareti spesse come succede negli edifici antichi, non si sentiva niente e pensavo non ci fosse nessuno. Tanto che vedendo molta gente a colazione sono rimasta stupita.

Alla reception erano gentili e spesso ci aiutavano a vedere gli orari degli autobus.

Era tutto quasi  perfetto, ma c’è stato un grande errore alla fine.

Nel momento del check out, la receptionist che c’era stata fino in quei giorni era cambiata e ce n’era una piuttosto formale.

Non mi convinceva quando l’ho vista  e come mi aspettavo si è comportata male.

Nel momento in cui volevamo pagare le consumazioni dal frigobar, abbiamo capito che non avevamo banconote di piccola taglia. e nemmeno loro avevano resto.

Allora ci ha detto di andare a cambiare dei soldi al mercato là fuori.

Con un atteggiamento che dava l’impressione si fosse totalmente dimenticata che eravamo clienti.

Capisco che non poteva muoversi dalla reception per andare lei a cambiare i soldi, ma avrebbe dovuto chiamare qualche collega e mandare lei.

In questo viaggio avevo in genere avuto l’impressione che le persone della Repubblica Ceca fossero in genere amichevoli, non come di solito nei paesi in cui c’era stato il regime comunista, ma il suo comportamento aveva fatto di nuovo scendere il mio livello di gradimento.

E non mi è piaciuto che mio marito è andato fuori a cambiare i soldi, come lei gli aveva detto.

Se una persona lavora nell’industria turistica deve stare attenta perché l’impressione che dà lei al cliente non rimane legata, solo al suo albergo o alla sua struttura, ma può influenzare l’impressione che il cliente arriva ad avere dell’intero Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *