Camminare sulla costa della Corsica con un forte vento

Camminare sulla costa della Corsica con un forte vento

Covid Italia

Il quarto giorno del tour in Corsica, in Francia, abbia fatto una camminata lungo la costa.

Camminatori in Corsica
I miei compagni di trekking

Ovviamente ho partecipato anche a questo tour.

Quando ho controllato di nuovo l’itinerario, ho pensato “un giorno di riposo“.

E ‘stata una passeggiata su un terreno abbastanza pianeggiante per circa 6 km, e per chi ama camminare potrebbe essere considerato un “giorno di riposo”.

Per prima cosa, abbiamo preso un treno per il villaggio di Cocody e da lì abbiamo iniziato a camminare.

Purtroppo in questa giornata soffiava un forte vento freddo e non abbiamo potuto fare il bagno in mare come prevedeva l’itinerario originale, ma anche nel Mediterraneo la vista del mare in tempesta è emozionante.

Una torre sulla costa della Corsica
Una torre costiera

Durante la passeggiata, abbiamo superato un luogo in cui si trovavano le rovine di una vecchia torre.

Poiché questi tour a piedi sono tutti incentrati sul camminare, non c’erano informazioni storiche fornite dall’accompagnatore turistico.

Quindi non ne sono sicura, ma sembrava una torre costruita per la sorveglianza della costa della Corsica durante il regno di Genova.

Il panorama dalla torre era piacevole.

A pranzo abbiamo mangiato i panini che ci portavamo per i pranzi all’aperto, ma in questo giorno siamo andati al ristorante e abbiamo mangiato normalmente.

Certo, solo chi lo voleva.

Il ristorante si chiamava “Mata Hari” e aveva una bella atmosfera.

Il mio piatto principale al ristorante  "Mata Hari"
Pranzo al “Mat Hari”
Fragole al ristorante Mata Hari
Fragole buonissime!

Ero gia’ piena con l’antipasto e il piatto principale, ma ricordo di aver mangiato le fragole consigliate come dessert dal “bel” cameriere, ed erano particolarmente deliziose.

Questa passeggiata è diventata la mia ultima passeggiata.

Avevo intenzione di partecipare di nuovo all’ultimo giorno, ma la mia amica con la quale ho fatto questo viaggio voleva trascorrere una giornata simile a una vacanza, quindi abbiamo passato un momento di relax insieme.

Il panorama della cittadella di Calvi
Il panorama di Calvi dal mare

Il tempo era bello in quest’ultimo giorno e abbiamo potuto goderci la città di Calvi.

Abbiamo comprato dei souvenir al supermercato, ci siamo sdraiate sulla spiaggia e così via.

Abbiamo anche pranzato bene in un ristorante.

Più tardi quel giorno, ci siamo incontrati tutti per cenare presso il solito ristorante “Santa Maria”.

Lì, ho saputo che questo tour era l’ultimo lavoro per John, un tour leader di 74 anni.

Carne in un ristorante di Calvi
Un buon pranzo a Calvi

Stava ancora bene ed era energico e voleva fare di più, ma c’era un limite di età per fare questo lavoro per l’azienda.

Ho anche saputo che non ero l’unica a passare un po ‘di tempo lontano dal gruppo.

C’era una coppia, per esempio, che prese la Chemins de fer de la Corse (la ferrovia corsa) fino alla città di Corte sulla montagna.

Poter partecipare solo alle camminate a cui si vuole partecipare è positivo.

E come ho detto prima, le persone in questo tour erano tutte gentili.

Il ristorante Santa Maria a Calvi
Abbiao cenato sempre al ristorante Santa Maria

Come ho detto prima, le persone in questo tour erano tutte gentili.

E’ anche successo che la mia amica, che ama il matchmaking, ha fatto in modo di far incontrare il fratello minore di uno dei partecipanti con una sua amica.

Non sono sicura se abbia avuto successo o meno, però.

Ricordo che quando John mi ha chiesto: “Ti piacerebbe fare di nuovo un tour a piedi come questo?”, Ho risposto: “Forse, dato che ho comprato un bastone da passeggio”, ma per me, questo è stato il primo e l’ultimo tour a piedi, almeno finora .

Il mio bastone da passeggio deve essere da qualche parte in qualche angolo della casa.

[Sept. 2007]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *