Cosa vedere a Bucarest la capitale della Romania

Cosa vedere a Bucarest la capitale della Romania

Bucarest è un candidato sicuro per lo slogan “visitare una destinazione prima che arrivino i turisti”.

La capitale della Romania vibrante e caotica è un’attrazione eccezionale per i visitatori che desiderano sperimentare qualcosa di diverso e autentico. Nel caso tu abbia intenzione di visitare Bucarest per la prima volta, ecco la nostra scelta di alcune delle migliori cose da vedere a Bucarest.

Visita il Palazzo del Parlamento

Un must di ogni visita a Bucarest, il Palazzo del Parlamento, noto anche come la Casa del Popolo, è senza dubbio il punto di riferimento più famoso del periodo comunista della Romania. Una delle costruzioni più impressionanti e controverse del mondo, la Casa del Popolo è un simbolo indimenticabile di un regime che ha rimodellato irrimediabilmente la storia del paese.

Il secondo più grande edificio sul pianeta dopo il Pentagono, il Palazzo del Parlamento si estende su 370.000 metri quadrati ed è alto 84 metri. Parte della visione di Ceausescu di creare la propria versione della capitale, la costruzione è davvero monumentale. Più di 1.000 camere, alcune con decorazioni fatte a mano dai materiali più pregiati e più costosi tra cui metalli rari e oltre 700 lampadari di cristallo, per non parlare del rifugio antinucleare e delle gallerie di fuga dal sottosuolo. Visitare questa attrazione è in cima alla nostra lista delle migliori cose da fare a Bucarest.

Consigli di viaggio: assicurati di portare la carta d’identità o il passaporto per il controllo di sicurezza.

Fare una passeggiata su Victoriei Avenue

Si estende su 2,7 chilometri da Piazza delle Nazioni Unite a Piazza Victoriei, una passeggiata su Viale Victoriei non è solo il modo migliore per vedere le principali attrazioni storiche e culturali della capitale, ma anche un ottimo punto di partenza per esplorare Bucarest fuori dai sentieri battuti, il viale si interseca con strade più piccole con le loro vecchie case e monumenti.

Le principali attrazioni del viale includono il Museo Nazionale di Storia, il Palazzo CEC, il Palazzo Militare, la Piazza della Rivoluzione, il Museo Nazionale d’Arte, l’Ateneo, il Museo delle Collezioni d’Arte e il Palazzo Cantacuzino che ospita il Museo George Enescu.

Consigli di viaggio: non perdere una visita al Museo Nazionale di Storia o al Museo Nazionale d’Arte.

Esplora la città vecchia

Molto probabilmente la città vecchia sarà la prima parte della tua visita a Bucarest. Conservando alcuni dei monumenti più antichi della capitale, ma anche le strade piene di ristoranti e bar, questa piccola parte di Bucarest è una delle zone più vivaci e assolutamente da non perdere.

Le attrazioni principali includono la locanda Manuc del XIX secolo, la più antica chiesa della città e la residenza più antica dei principi medievali, il monastero di Stavropoleos del XVIII secolo, gli ex edifici bancari e le antiche strade mercantili.

Consigli di viaggio: durante le estati, le strade strette sono quasi completamente occupate da terrazze all’aperto. Se preferisci un’esperienza meno affollata, inizia il tuo tour nella prima parte della giornata e torna la sera per una cena tipica rumena. Piccola guida su come spostarsi a Bucarest.

Visita il Museo del villaggio

Il Museo del villaggio espone una complessa collezione di oltre 53.000 oggetti tradizionali nella sezione all’aperto e nei suoi spazi interni. La mostra permanente comprende oltre 300 monumenti, tra cui centinaia di anni di chiese in legno, case tradizionali e installazioni, tutti portati al museo da diversi angoli del paese. Situata nel più grande parco di Bucarest, Herastrau, questa è una delle attrazioni culturali più importanti della capitale e uno dei migliori musei all’aperto della Romania.

Una visita al museo è un’occasione unica per conoscere una parte fondamentale del patrimonio culturale della Romania senza uscire da Bucarest. Da non perdere!

Orario di visita: da mercoledì a domenica dalle 09:00 alle 17:00

Visita il cimitero di Bellu

Questo cimitero è davvero una delle attrazioni culturali più autentiche di Bucarest, una galleria all’aperto unica di impressionanti sculture funerarie e tombe create da famosi artisti dei secoli passati, quasi 200 di questi sono elencati come monumenti storici.

Consigli di viaggio: è possibile scattare fotografie solo previa autorizzazione scritta dell’amministrazione del cimitero.

Visita chiese secolari

Bucarest ha molte antiche chiese, alcune delle quali di grande importanza storica. Risalenti a diversi secoli e costruiti in diversi stili architettonici, queste chiese hanno dipinti interni all’avanguardia e una ricca storia da consigliarli come attrazioni culturali chiave. Vi consigliamo di non perdere le chiese di Stavropoleos, Coltea, Zlatari, Bucur, Radu Voda, Sfantu Gheorghe, Sfantu Spiridon Nou, Mihai Voda, Antim e il Patriarcato.

Spero di avervi dato qualche buona indicazione su cosa vedere a Bucarest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *