Il caos del porto

Il caos del porto

[Gennaio 2017]

L’ultima destinazione el nostro viaggio in Colombia è stata Isla Grande un isola che si trova nelle isole del Rosario a 35 Kilometri a sud di Cartagena.

Questo arcipelago è costituito da 27 piccole isole coralline isole e Isla Grande è quella più grande.

L’itinerario prevedeva che dovevamo arrivare da soli all’isola così ci siamo recati al porto il giorno prima per procurarci i biglietti.

Al porto abbiamo avuto l’impressione che ci fossero molte offerte di escursioni per viaggi di un giorno nelle Isole del Rosario.

Il giorno del viaggio ci siamo svegliati presto e abbiamo preso un taxi fino al porto in quanto ci avevano detto di essere lì per le 8 del mattino.

C’era una gran confusione al porto quel giorno.

Per prima cosa siamo andati allo sportello e abbiamo dato il numero del passaporto e il nostro nome.

Poi siamo andati oltre la barriera e ci siamo seduti su una sedia sotto una tenda.

E abbiamo aspettato lì per circa un’ora.

Il vantaggio di venire qui la mattina presto è quello di riuscire a prendere i posti all’ombra.

Molta gente è venuta dopo di noi e a molti è toccato aspettare sotto il sole.

Le navi al porto non erano vere e proprie navi come mi aspettavo, ma vecchie barche a motore riadattate con posti a sedere.

Sembravano simili alla “Pleasure boat” che avevamo preso in Crimea qualche anno fa.

Appena abbiamo iniziato a innervosirci per l’attesa, ci hanno chiamato e ci siamo spostati sotto un’altra tenda.

E dopo un po’ hanno chiamato il nome di mio maritoe siamo andati, ma era un errore.

Ma hanno detto “Non importa! Salite, salite!”, così siamo saliti su una delle imbarcazioni, tra l’altro la più piccola di tutte.

Era zeppa di gente.

Non era possibile fosse una cosa sicura o legale.

E quando la barca si è messa in movimento mi sono inzuppata d’acqua a causa degli spruzzi.

E’ stata un’esperienza stressante, ma alla fine l’ho trovata anche divertente.

Tra l’altro in questo viaggio di un’ora non ho proprio avuto mal di mare.

Siamo stati gli unici a scendere a Isla Grande.

Sembra che fosse uno dei quei tour in barca che duravano un giorno.

All’hotel dell’isola ci hanno detto che se avessimo parlato con le persone dell’hotel dove eravamo a Cartagena ci avrebbero organizzato il viaggio in barca gratuitamente.

Infatti il battello con cui abbiamo fatto il viaggio di ritorno era più bello ed è approdato in un porto diverso a Cartagena.

E in più era gratis.

Così abbiamo perso tempo e denaro per mancanza di informazioni da parte dell’agenzia di viaggio.

Ma se ora penso al tutto la ricordo come un’esperienza divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati