Il ristorante di Edimburgo, Witchery by the Castle

Il ristorante di Edimburgo, Witchery by the Castle

Il secondo giorno del nostro soggiorno a Edimburgo in Scozia, la sera siamo andati in un ristorante chiamato “Witchery by the Castle”.

Avevamo prenotato un tavolo qui molto tempo fa.

Questo perché una delle “cose ​​da fare con sei mesi di anticipo” nella sezione “Prima di viaggiare” della guida di Edimburgo che abbiamo acquistato era prenotare questo ristorante.

Andando al ristorante Witchery
alcune scene di Edimburgo erano familiari

Dovevamo andare in un ristorante così popolare, vero?

Era a 30 minuti a piedi da Airbnb dove alloggiamo.

È piuttosto distante, ma ci è piaciuto anche passeggiare per la città.

Per fortuna il tempo era bello e caldo.

Alcuni dei luoghi in cui abbiamo camminato ci erano familiari e abbiamo detto: “Ah. Siamo già stati in questo caffè“,  “È qui che abbiamo camminato con i nostri amici l’ultima volta”, “È lì che una persona si è suicidata in un dramma televisivo. ” e così via.

Giunti nel centro del paese e su per la collina, abbiamo raggiunto il Royal Mile, la via principale del centro storico che porta al castello.

Come suggerisce il nome, il ristorante “Witchery by the Castle” si trova nel quartiere del Castello di Edimburgo.

Era la casa di un mercante costruita nel 1595, ed era vicino a un museo e un negozio chiamato The Scotch Whisky Experience, dove avevamo comprato un sacco di whisky quando siamo venuti alcuni anni fa’.

L’ingresso del ristorante era un vicolo stretto e quando abbiamo detto il nostro nome, siamo stati guidati a un apparecchio per la misurazione della temperatura corporea.

Quando ho avvicinato la mia faccia alla macchina, ha rilevato la mia temperatura, che era di 36 gradi, quindi potevo passare.

Scendendo le scale più in basso, trovammo la sala da pranzo.

A differenza della stanza con un’impressione forte vista nel loro sito Web, lo spazio era come una stanza con terrazza.

dentro il ristorante Witchery
i talovi in attesa di clienti

Non è così grandioso, ma l’atmosfera era incantevole.

Forse era la stanza chiamata Secret Garden.

Siamo stati guidati al tavolo e abbiamo letto il menù con il QR code.

Era un po’ freddo leggere il menu al cellulare, ma non poteva essere evitato a causa della situazione di Covid-19.

Il mio antipasto era un misto di pomodori, anguria e qualcosa chiamato panna cotta alla burrata.

Ho scelto questa perché ero attratta dalla Burrata Panna Cotta, ma è stata una delusione perché era così piccola, circa 5 cm di diametro.

Tuttavia, sia i pomodori che i cocomeri erano dolci e deliziosi.

antipasto Witchery, il ristorante di Edimburgo
Antipasto colorato e delizioso

Sono rimasta particolarmente colpita dal modo in cui hanno usato l’anguria.

Mio marito ha scelto una specialità scozzese, antipasto alll’haggis.

Anche questa era una piccola quantità, elegante, ma l’haggis speziato e ricco era giusto in questa quantità.

Come portata principale, ho scelto l’agnello e mio marito ha scelto la carne di cervo (Red Deer).

Entrambi erano grigliati al punto giusto e deliziosi.

Nel mio piatto c’era una piccola torta con piselli e pezzi di carne come guarnizione.

Sopra c’era del cetriolo affettato sottilmente.

Era piuttosto elaborato.

Il Red Deer scelto da mio marito
Il Red Deer ben grigliato

La guarnizione di mio marito era di spinaci (probabilmente) e gnocchi ripieni di verdure.

Per dessert, ho condiviso un piatto chiamato Pudding Selection con mio marito, erano 4 tipi di dolci come millefoglie e sorbetto.

Nessuno di loro era troppo dolce e aveva un gusto elegante.

Per quanto riguarda il vino, non avevano il Malbec che abbiamo ordinato, quindi abbiamo preso una bottiglia di Montepulciano.

Pudding Selection al Witchery ristorante di Edimburgo
Bunissimo dessert

In totale, il conto era di poco inferiore a £ 160.

Considerando l’atmosfera e l’elaborazione del cibo, un prezzo secondo me ragionevole.

Ovviamente in Italia il pane che viene servito gratis ovunque, ma costa circa £ 4 nel Regno Unito.

Certamente sembrava essere un ristorante popolare, e non appena un gruppo di clienti ha finito, sono entrate subito altri clienti.

giovani donne in minigonna
giovani donne del posto

Siamo rimasti molto soddisfatti e abbiamo lasciato il ristorante.

Ero contenta che fuori fosse ancora chiaro in questa stagione, ma la temperatura era scesa completamente e il vento freddo era diventato gelido.

Avvolsi la pashmina che avevo portato con me per ogni evenienza, chiusi la chiusura della giacca e camminai veloce.

Ma le giovani donne del posto erano scalze e in minigonna.

Ovviamente, percepiamo la temperatura significativamente in modo diverso.

Sono stata sollevata di arrivare all’Airbnb ben riscaldato.

[Giu. 2021]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *