Spiaggia senza fine

Spiaggia senza fine
[ Sett.

2014 ] A Smityne nella penisola di Neringa, patrimonio UNESCO in Lituania, la nostra carrozza ci ha portati su questa spiaggia che si affaccia sul mar Baltico.

Questa penisola è formata da sabbia accumulata e estendeva in lontananza fin dove il nostro sguardo era in grado di arrivare.

Non so se tutti i 98 km di costa siano uguali a questi, ma onestamente non sono riuscita a vedere la fine.

Il vento era forte e le onde si infrangevano sulla riva.

Se questo posto si fosse trovato a sud sarebbe stato affollato durante l’estate.

Ma, dato che è a nord, era vuoto.

Pensavo così, ma il nostro cocchiere, Alma, ci ha detto che in estate era pieno di gente, soprattutto di Russi.

Però, non penso che in estate la temperatura dell’acqua salga al punto da potersi fare il begno.

Una coppia indossava costumi da bagno in questo giorno di fine settembre e proprio davanti a noi, sono corsi nell’acqua coraggiosamente.

Comunque, questo è il posto che volevo visitare, perchè avevo sentito che, se si è fortunati, si possono trovare delle ambre lavate per terra.

Io non lo sono stata…

Lontano dalla riva c’era una foresta.

Ogni pino era sottile e dritto, nonostante il forte vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *