Dov’è il vino buono?

Dov’è il vino buono?

[Maggio 2017]

Mikulov, nella regione dove si produce il vino nella Repubblica Ceca, la Moravia, è una cittadina che si sviluppa in cima a una collina attorno al castello.

Siamo scesi dall’autobus alla stazione dei treni che si trovava sotto la salita che portava su al paese.

Era una salita facile, ma molto lunga.

Era bel tempo e faceva abbastanza caldo,  quindi per prima cosa sono andata in un bancarella a comprare un cappello.

Come nella bancarella che vendeva le pietre a Brno il venditore era una persona gentile e semplice e mi ha fatto una bella impressione.

Prima di iniziare la visita abbiamo dovevamo mettere qualcosa nello stomaco.

C’erano abbastanza ristoranti, ma essendo mezzogiorno erano affollati, o in essi si svolgevano degli eventi e  non si riusciva neanche ad entrare, dopo aver girato da una parte all’altra alla fine siamo entrati in un grande locale che dava sulla strada principale.

Guardando il menu era più o meno simile al ristorante moravo in cui eravamo stati la sera prima.

Il piatto che ha preso mio marito a base di oca somigliava molto a quello che avevo preso la sera prima, io, invece, ho ordinato un uovo all’occhio di bue con sopra  prosciutto di pollo arrosto.

Il mio a dire il vero non era molto buono.

Essendo il luogo di produzione del vino speravamo di berne uno di qualità, ma anche in questo menu c’erano scritte solo le varietà di uva, allora abbiamo ordinato un cabernet sauvignon, ma non era buono. 

Guardando il panorama si vedevano delle vigne, e per le strade c’erano delle enoteche, quindi è vero che è una città dove si produce il vino.

Sulla nostra guida c’era scritto che storicamente si produceva vino rosso, ma ultimamente il vino bianco era venduto di più.

Così abbiamo deciso di provare il bianco e dopo la visita ne abbiamo ordinato due bicchieri in un caffè elegante.

Era un locale coi tavoli sulla terrazza c’era una bella atmosfera, ma il vino era troppo dolce e non fresco al punto giusto, quindi ancora al di sotto delle nostre aspettative.

Mi chiedevo se eravamo solo stati sfortunati…

C’erano molti turisti, ma pochi asiatici, così la cameriera mi ha chiesto da dove provenissi.

Sebbene sia un piccola cittadina della Repubblica Ceca molti parlano bene inglese.

Ho visto anche che non c’erano persone dall’apparenza un po’ rude che a volte capita di incontrare nell’Europa dell’est.

Ho pensato ai molti cambi che sta avendo la loro vita quotidiana a causa delle compagnie low cost, che connettono rapidamente questi posti all’Europa Occidentale.

Leggi anche le nostre pagine dedicate a Praga la capitale della Repubblica Ceca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *