Musee du quai Branly

Musee du quai Branly

[ Mar.2015] L’ultimo giorno del nostro soggiorno a Parigi in Francia, dopo un delizioso pranzo, i nostri amici ci hanno portato al Musee du Quai Branly.

Qui sono esposti arte, vestiti, lavori eseguiti a mano e così via da Africa, Asia, America e Oceania, il che significa il mondo fuori dall’Europa.

E’ stato aperto nel 2006 e, a quanto pare, è stato un progetto artistico portato avanti dall’ex-presidente Jacques Chirac.

Siamo stati fortunati, perché siamo entrati gratuitamente quel giorno, sebbene fosse affollato.

Pensavo di spendere tutto il giorno vedendo i miei favoriti costumi asiatici, sculture di volti, alcune delle quali ci hanno fatto ridere, e molto di più.

Sfortunamente avevamo poco tempo così abbiamo potuto vedere solo alcuni oggetti dell’Asia e dell’Oceania.

Il volto di questa fotografia viene da Vanuatu, dove avevano appena sofferto per il potente ciclone.

La mostra copre dai tempi antichi fino ad oggi.

Ho notato che alcuni oggetti sembravano piuttosto poveri, ma sono stati fatti solo nel diciannovesimo secolo.

Mi fa pensare che le civiltà si siano sviluppate in diverse maniere, a seconda dei luoghi e delle persone lì presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *