The astonishing fluorescent blue of the sea in Varadero

The astonishing fluorescent blue of the sea in Varadero
Cuba
Che Guevara il mausoleo di Santa Clara
Le bella statua Che Guevara

Abbiamo trascorso la notte in uno strano hotel resort alla periferia di Santa Clara, a Cuba.

Dopo la colazione al ristorante in fondo al portico dove gironzolavano tanti gatti, un tassista che sembrava un pensionato, è venuto a prenderci.

Il lavoro di questa persona era solo quello di portarci da questo hotel a quello successivo, ma abbiamo supplicato questo autista anche un po’ testardo di fermarsi al mausoleo di Che Guevara, dove non avevamo potuto andare il giorno prima.

Il Mausoleo di Guevara era un luogo grande con molto spazio sprecato, la tipica architettura socialista e, per qualche motivo, ci è stato detto con forza che non povevamo andare sul retro.

Non riuscivamo a comunicare abbastanza bene da chiedere perché, e mi sentivo un po’ frustrata.

Parlando di Che Guevara, è ancora un simbolo dei rivoluzionari di tutto il mondo.

Io non sono così entusiasta, ma mio marito ha un po’ di magliette con la faccia del Che.

Penso che il punto importante sia che è stato ucciso dalla CIA.

Inoltre, credo abbia contribuito a creare il mito, secondo il noto disegno dell’immagine, il fatto che fosse una persona relativamente bella.

Bene, dopo quella visita veloce, siamo arrivati a Varadero, dormendo in macchina ogni tanto durante il tragitto.

Hotel Blan di Varadero a Cuba
L’Hotel Blan

Lungo la strada, abbiamo passato alcune città dall’aspetto pacifico.

L’Hotel Blan in cui siamo arrivati mi ​​ricordava quello di Djerba, in Tunisia.

Era un tipico hotel resort.

Sfortunatamente, la nostra camera al 12 ° piano era rivolta di lato, ma sono rimasta sorpresa quando sono uscita sul balcone e mi sono sporta in avanti!

Il cielo ed il mare di un bellissimo blu a Varadero
Il panorama dalla nosra camera di albergo

Il colore del mare era un blu fluorescente che non sembrava nemmeno naturale.

È stato il secondo stupore (i primi erano stati i granchi) in questo viaggio.

Questo hotel era con la formula “tutto compreso”.

In altre parole, puoi mangiare e bere qualsiasi cosa in albergo.

Al momento del check-in, ci hanno fatto mettere ai polsi un braccialetto come se fossimo dei prigionieri.

Era la prova che eravamo ospiti di questo hotel.

Abbiamo pranzato con gamberetti e patatine fritte al ristorante self-service a bordo piscina prima di arrivare al mare fluorescente.

Tutto era gratuito perché questo era un hotel tutto compreso, tutto era piu’ facile.

Varadero la spiaggia
Dato il colore cosi’ chiaro del mare il cielo sembrava scuro

La maggior parte degli ospiti a Varadero sembrava essere canadese.

È un’atmosfera rilassata, ma non c’era la “Cuba esotica” che abbiamo visto durante questa vacanza.

Dopo aver mangiato, siamo andati al mare.

Il mare era così bello che il cielo limpido sembrava scuro.

È irrealistico come il dipinto di un pessimo pittore.

venditore di cocco
Preparazione di una bevanda al cocco

Mi sono rilassata in questo momento irrealistico bevendo una bevanda che era una miscela di succo di cocco e rum.

In effetti, una vacanza è qualcosa da godersi lontano dalla realtà.

Dato che era un buon albergo, mi sono vestita un po’ in abito da cena, ma non era affatto necessario.

Le altre persone erano tutte molto sportive.

I canadesi, che costituivano la maggioranza degli ospiti dell’hotel, non erano diversi dagli americani.

Il cielo al tramonto
Il cielo dopo il tramonto

I canadesi amano pensare di essere diversi dagli americani, ma dal nostro punto di vista sono indistinguibili.

Entrambi parlano con accento americano e la maggior parte di loro sono grassi, rumorosi e poco raffinati.

L’aragosta che ho mangiato per cena era paffuta e deliziosa, quindi diciamo che la cena era abbastanza buona.

Dopo la cena, abbiamo dato un’occhiata al palco e al piano bar dove ballavano e cantavano, abbiamo bevuto di nuovo un paio di cocktail gratis, e quella e’ stata la fine della giornata.

Volevo ballare la salsa, però …

[ Apr.2010 ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *