Il giro in battello sul Danubio

Il giro in battello sul Danubio

Covid Italia

Dopo aver preso una pausa in un bell’albergo a Budapest, in Ungheria, abbiamo preso la metropolitana per il fiume Danubio, che attraversa la città.

Eravamo in difficoltà perché non riuscivamo a capire la lingua, a quel punto un passeggero si e’ offerto gentilmente di aiutarci.

Tuttavia, quando abbiamo seguito il suo consiglio, mi e’ venuto qualche dubbio ed ho controllato la nostra mappa.

Tram lungo il Danubio
Guardando dal tram lungo il Danubio

Infatti la direzione era all’opposto.

Riprendiamo il treno per il centro e scendiamo alla fermata della metro chiamata Deak Ter.

Il nome di questa stazione mi era familiare.

Questa è stata la quarta volta che sono stata in questa città.

Il mio lavoro era guidare mio marito che la visitava per la prima volta.

Prima di uscire a fare un giro in città, abbiamo comprato un biglietto in hotel, “Viaggi illimitati in metro per 2 giorni, con un battello da diporto sul Danubio”, cosi’ non mi sono sentito in colpa a prendere la metro sbagliata.

Abbiamo deciso di prendere il battello sul Danubio, ed abbiamo cercato il molo chiedendo alla gente.

Budapest, il Parlamento visto dal battello sul Danubio
Il Parlamento di Budapest

Il molo era proprio di fronte al Marriott Hotel, dove avevo già soggiornato una volta.

La crociera è stata abbastanza confortevole con un drink e un tour di 1 ora dell’Isola Margherita.

Anche il tempo era bello.

Questa era la mia prima volta su questo battello sul Danubio ed è stata una bella esperienza vedere la città dal fiume.

Anche l’iconico edificio di Budapest, il Palazzo del Parlamento, era chiaramente visibile dalla barca.

Liberty Bridge sul Danubio
Passando sotto il Liberty Bridge

A proposito, quando ho visitato per la prima volta questa città, c’era una stella rossa in cima al palazzo del Parlamento.

Certamente, nel 1989, era ancora un paese socialista.

L’unica cosa deludente di questa imbarcazione è stata l’audioguida registrata che può essere ascoltata in ogni lingua.

L’idea di personalizzare le origini di Budapest e raccontare la storia attraverso l’integrazione tra Buda e Pest era ottima, ma gli attori erano dilettanti e leggevano le loro battute in tono monotono.

Era quasi imbarazzante da sentire.

Mio marito, che ascoltava in italiano, ha detto la stessa cosa.

Margaret Island
Ci si rilassa sulla Margaret Island

All’arrivo a Margaret Island, uno dell’equipaggio ci ha portato in giro per l’isola.

Questo era facoltativo e potevi rimanere a bordo e tornare indietro.

Quando stavamo per scendere, abbiamo sentito una voce in italiano che diceva: “Eh? Scendi di nuovo? Ci siamo andati anche ieri”.

Hanno preso questo battello per due giorni di seguito …

Secondo la guida, su quest’isola non c’erano abitanti ed era un luogo di relax per i cittadini di Budapest.

C’erano hotel, parchi, piscine, teatri all’aperto, ecc., Ma non case residenziali.

Scale a chiocciola nella Water Tower
Le scale a chiocciola della Water Tower

Il motivo per cui è “Margaret” risale all’invasione mongola del XIII secolo.

Il re Bella IV a quel tempo giurò che “quando i mongoli se ne andranno, dedicherò il mio neonato a Dio.”, Così Margaret, la figlia che nacque dopo il voto di nascita, divenne la suora dell’isola all’età di nove anni .

E non poteva andarsene fino a quando non è morta all’età di 29 anni.

Povera Margaret!

Si dice che quest’isola fosse famosa anche per la caccia ai conigli, ed è anche chiamata Isola dei Conigli.

Dopo aver ascoltato tali spiegazioni per circa 30 minuti, abbiamo avuto del tempo libero.

Siamo saliti a una torre chiamata Water Tower ed abbiamo gustato il panorama.

Lo scenario era bello, e la struttura della torre stessa era molto retrò e carina.

[Sept. 2010]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *