Salsa di formiche

Salsa di formiche

[Dicembre 2016]

Per la cena del soddisfacente giorno passato a Barichara in Colombia abbiamo deciso di andare a provare il ristorante all’interno della scuola di arti e tradizioni Escuela Tierra de Artes in cui eravamo venuti in visita durante il giorno.

Cucinavano piatti nuovi basati su ricette tradizionali e sia la cucina che il servizio era curato dagli studenti.

Anche se erano studenti non erano tutti giovani e nella cucina c’erano anche persone che sembravano più esperte.

La guida ci aveva detto che questa era la patria della carne di capra, perciò entrambi abbiamo ordinato carne di capra.

Io per non rischiare ho scelto salsa di cocco, ma mio marito, anche con una certa convinzione ha scelto la salsa di formiche.

La salsa era ispirata all’usanza comune da queste parti di mangiare una varietà di formica dal grande deretano chiamata Hormiga culona.

Secondo mio marito aveva la fragranza di qualcosa di tostato e comunque sembrava piacergli.

Infatti ha mangiato tutto il piatto.

Nella mia salsa di cocco c’era il tamarindo e questo le dava un certo sapore di cibo asiatico.

Ci hanno dato un tavolo fuori che dava sul cortile e c’era una bella atmosfera.

Anche il comportamento molto attento degli studenti mi ha fatto una buona impressione.

L’unico problema è stato che sebbene ci fosse un insegna che diceva che accettavano le carte di credito, accettavano solo carte di credito emesse in Colombia.

Avendo quasi finito i contanti in moneta locale, dopo aver parlato, ci siamo messi d’accordo di pagare in dollari.

Qui preparavano anche pasti leggeri e siamo venuti anche il giorno dopo per il pranzo.

Io ho preso un sandwich al pollo e mio marito un risotto ai funghi.

Poi al negozio dove erano esposti i lavori degli studenti ho comprato una borsa di fique fatta dagli studenti.

La pianta del fique è una pianta tipica dell’America latina molto diffusa in Colombia, Ecuador e Perù. Usando le sue fibre si realizzano borse come questa da me acquistata e tappeti in più è anche la materia prima da cui si produce la carta.

Avendo imparato tutte queste cose questa  la borsa è divenuto un oggetto legato a un bel ricordo.

Quando la sera eravamo andati a mangiare alla scuola avevamo preso il mototaxi.

Essendo questo un taxi fatto con un moto era simile al tuk tuk  tailandese o al coco taxi di Cuba.

Questo è un mezzo di trasporto abbastanza diffuso nelle città e se ne vedono molti non solo a Barichara, ma anche altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *