Il pasto migliore di queste vacanze a Buenos Aires

Il pasto migliore di queste vacanze a Buenos Aires

[ Gen.2016] La seconda sera a Buenos Aires la nostra guida ci ha portato in un quartiere chiamato Palermo Soho.

Questa zona ha un’atmosfera molto particolare che non si riscontra in nessuna altra parte della città.

Si tratta di un quartiere sorprendentemente alla moda, con negozi e caffè adorabili.

Può essere paragonato a Aoyama a Tokio o a Chelsea a Londra.

Abbiamo fatto una breve passeggiata con l’intenzione di rimanere nei paraggi.

La guida avrebbe voluto portarci in un famoso ristorante di carne ma, quando vi siamo giunti, era al completo.

Abbiamo provato anche ad entrare in un ristorante analogo, ma non era di nostro gradimento.

Alla fine siamo andati in un locale chiamato Cabernet, la seconda scelta della nostra guida.

Il ristorante era quasi vuoto ed era un peccato, perché il cibo era veramente buono.

La bistecca di controfiletto, che qui chiamano Chorizo, era cotta a puntino.

Io ne ho presa una da 3 etti, mentre mio marito ha preso quella da mezzo chilo.

Il vino, servito nel decanter, era eccellente.

Inoltre il personale si è dimostrato gentile ed amichevole.

Posso affermare con certezza che questo è stato il pasto migliore di tutte queste vacanze.

In seguito ho controllato su Internet le recensioni del locale che la guida aveva scelto per primo e ho trovato alcuni commenti veramente negativi.

Immagino perciò che siamo stati piuttosto fortunati ad essere andati in questa seconda scelta.

1 commento a “Il pasto migliore di queste vacanze a Buenos Aires

  1. Alejandro

    Ciao Miranda, sto leggendo il tuo blog, che mi piace molto. Faccio un chiarimento, la bistecca che hanno mangiato si chiama “bife de chorizo”, il “chorizo” è quello che in Italia è conosciuto come salsiccia (diverso al wurstel). Abracci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *