Menu del pranzo di Pasqua

Menu del pranzo di Pasqua
[ Apr.2014 ] Io pianifico sempre di andare da qualche parte fuori dall’Europa occidentale durante le vacanze di Pasqua, perchè lì i servizi ed i negozi sono chiusi.

La chiesa ortodossa ha una data differente per Pasqua rispetto alla chiesa cattolica, generalmente una settimana dopo, perchè contano i giorni in maniera diversa.

Avevo pensato che sarebbe stato lo stesso anche quest’anno, quindi ho deciso di andare in Romania proprio in questo periodo.

Tuttavia, sembra che qualche volta le date coincidano.

I nostri amici mi hanno detto che ciò avviene all’incirca una vollìta ogni tre anni.

E quest’anno era uno di quelli, quindi abbiamo vissuto la Pasqua rumena.

In Romania la Pasqua è più importante del Natale.

Siamo stati invitati a casa dei parenti dei nostri amici e ci hanno trattato molto bene.

Prima di tutto, abbiamo bevuto un liquore di ciliege fatto in casa.

Poi, ad ognuno è stato dato un uovo dipinto di rosso e si doveva provare a rompere quello della persona seduta accanto.

La persona, il cui uovo non si rompeva era il vincitore, anche se hanno detto che non comportava niente di speciale.

Dopo aver mangiato le uova, ci hanno servito tre diversi tipi di insalata, a cui sono seguiti il loro piatto nazionale, Samale (un piccolo rotolo di cavolo) e patè di fegato.

Il piatto principale era agnello arrosto, portata tradizionale della Pasqua.

Inoltre, hanno preparato anche l’anatra arrosto.

Dopo tutto ciò, hanno portato una torta pasquale fatta in casa dalla signora più anziana, la nonna di 91 anni.

Questa torta era come il Panettone italiano.

Alla fine anche la cheese cake alla ricotta.

Tutto era fatto in casa.

Durante la cena abbiamo bevuto vino rosso, anch’esso fatto in casa.

Mi sono davvero riempita ed è stata davvero un’esperienza grandiosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *