Incontro con il popolo Sani a Shilin

Incontro con il popolo Sani a Shilin

[ Ago.1996 ] Dopo aver visitato il Parco Nazionale di Shilin in Cina, ci siamo trasferiti nel villaggio del popolo Sani.

Siamo andati nella casa di donna che cantava in un piccolo negozio che vendeva un pò di tutto.

Cina-Shilin-Sani-donna-suona-canta
La donna che suonava lo strumento a tre corde

Ci portarono in una stanza al piano terra e sistemarono delle piccole sedie in modo che tutti potessimo sederci.

Alla fine della stanza c’era un letto e alcuni giocattoli morbidi, in alto c’era una grande TV che era totalmente fuori posto.

Servivano semi di girasole e tè le cui foglie erano in una tazza di vetro.

Il marito della donna che cantava fumava una specie di narghilè.

La donna iniziò a suonare uno strumento a corda con tre corde e un arco.

Dopo aver scambiato i nostri nomi e le presentazioni di base, hanno iniziato a mostrare i loro prodotti.

Il ricamo era la loro specialità.

Ci fanno vedere una tovaglia, cuscini, zaini, portafogli e così via uno dopo l’altro.

Erano tutti piuttosto cari.

Tra loro c’era un tessuto con ricami molto fini e colorati e ne ero attratta, ma ho dovuto rinunciare perché il prezzo era di 500 yuan che era troppo costoso per me, quindi abbiamo comprato un paio di fodere per cuscini e uno zaino per 270 yuan complessivamente.

Cina-Shilin-Sani-casa-famiglia-cinese
Il hookah fatto con cilindri di bamboo

Così, forse perché i nostri acquisti li avevano soddisfatti, hanno iniziato a dire che dovevamo cenare con loro.

Non ce l’aspettavamo, ma è stata un’opportunità unica, quindi abbiamo accettato l’offerta.

Portarono un tavolo basso e iniziarono a mettere molti piatti: verdure mescolate, un piatto simile al tofu freddo, un altro tofu ma una volta assaggiato era come una pasta di soia, una specie di melone, uova sode tagliate a forma di mezzaluna, e salsiccia.

Ci diedero una scodella di riso ciascuno e mettemmo quei piatti sul riso e mangiammo insieme.

Servirono anche una bevanda alcolica a base di riso, che era molto diversa dal sake giapponese.

Ho avuto la sensazione che questi piatti non fossero preparati per noi in particolare, mangiano queste cose nella loro vita quotidiana.

Oltre a noi, alla donna che canta e a suo marito, il loro figlio e sua moglie si unirono a noi.

La giovane coppia sembrava appena sposata.

È stata un’esperienza affascinante.

Poiché la donna che parlava giapponese non era lì con noi in quel momento, abbiamo comunicato con gesti.

In TV c’era un dramma storico, il cui soggetto sembrava essere l’incidente del Marco Polo Bridge nel 1937 che ha scatenato la seconda guerra sino-giapponese.

Cina-Shilin-Sani-ricamo
Il tessuto con ricamo molto raffinato che ho comprato per 200 yuan

I soldati giapponesi erano i cattivi.

Dopo cena, la donna che parlava giapponese è tornata con un tessuto ricamato da 500 yuan e ha detto “Ora siamo amici, quindi te lo vendo per 200 yuan”, l’ho comprato.

Forse per loro sono stata una preda ideale, ma per me l’intera serata è stata un’esperienza impagabile.

Naturalmente era loro compito vendere i ricami, ma ho sentito che il loro atteggiamento amichevole verso di noi era genuino e hanno mostrato il loro carattere gentile nell’accogliere calorosamente degli ospiti.

Direi che questa è stata una delle 5 migliori esperienze in questa fantastica vacanza cinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *