Visitare Bergen in Norvegia

Visitare Bergen in Norvegia

Continuo il mio racconto di quando siamo stati a Bergen in Norvegia nell’estate del 2009 (ripenso ai viaggi passati perché nel 2020 non abbiamo potuto viaggiare molto a causa del Covid-19).

Per fortuna il terzo giorno, ultimo giorno della nostra breve vacanza, il tempo era bello.

Rosencrantz Tower
La Torre di Rosencrantz Tower dietro il porto

Abbiamo girato per la città di Bergen.

Il primo posto che abbiamo visitato è stata la Torre Rosencrantz vicino al nostro hotel.

Secondo il volantino in giapponese che mi hanno dato, è stato costruito dal governatore di Bergen, Erik Rosencrantz nel 1560 come fortezza e residenza.

Nel sito è stata inclusa anche una piccola fortezza del 1270 circa.

Rosencrantz ha usato falegnami scozzesi per costruire la torre, quindi è stata realizzata in stile scozzese.

Bergen Norvegia sculture
Le sculture nella Torre

All’interno, le sculture dei volti sul muro erano interessanti ma a parte questo era abbastanza vuoto.

Quando siamo saliti sul tetto, il panorama era bellissimo.

Torre di Rosencrantz
Panorama dalla Torre

A proposito, secondo le informazioni online, nel 2015, dopo la nostra visita, la guglia in alto è crollata a causa di una tempesta.

Sembra però che sia gia’ stato riparato.

Da qui, abbiamo camminato lungo il porto, scattando foto e raggiunto il quartiere di Bryggen, fulcro del turismo di Bergen in Norvegia.

Bergen in Norvegia e le sue case
Le case colorate di Bryggen

Era stato un distretto di magazzini in legno dal Medioevo al XVIII secolo ed è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

Apparentemente è stato restaurato tante volte dopo essere stato bruciato molte volte.

Gli edifici colorati leggermente inclinati erano carini e pittoreschi.

Tuttavia, la scala era molto più piccola di quanto mi aspettassi.

Bergen colorata
Le scale dietro una delle case colorate

Quando siamo andati sul retro degli edifici, è stato interessante vedere una scala di legno dall’aspetto pericoloso e finestre sporgenti in un vicolo stretto.

Bergen Bryggen negozio
Un negozio di prodotti in pelle di Alce

Si diceva che in questi edifici si tenessero pesce e cereali, ma ora era un luogo turistico che ospitava principalmente negozi di souvenir e ristoranti, e il ristorante dove eravamo andati il ​​giorno prima era anche lui in questa zona.

Tra i negozi di souvenir, quello che ha attirato la mia attenzione è stato il negozio di pelletteria di alce.

La pelle dell’alce e’ sorprendentemente morbida.

E il prezzo era sorprendentemente alto, ed andava ben oltre il mio budget.

[Aug. 2009]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *