Giro turistico a Turpan

Giro turistico a Turpan

[ Sett.1996 ] Il terzo giorno a Turpan, la città dello Xinjiang in Cina, abbiamo fatto un giro turistico con l’autista di minibus che avevamo incontrato il primo giorno.

Eravamo nella stanza senza bagno al Turpan Hostel e quando sono uscita in corridoio per andare in bagno la mattina, sono stata sorpresa nel vedere che l’autista ci stava già aspettando.

Cina-Turpan-Besecurik-Buddha-grotte
Besecurik grotte Buddha

Mi chiedevo se avessero una sorta di rete che gli diceva quali turisti alloggiavano in quell’albergo e perfino in quale stanza.

Ho sentito la sua determinazione, “Non lascerò andare le mie prede”.

Il nome di questo uomo uiguro era Ani.

I suoi capelli erano castani e gli occhi erano verdastri.

Non saprei dire la sua età, ma a quanto pare avesse 28 anni.

Era stato sposato da 6 anni e aveva due figli, un maschio e una femmina.

Secondo lui, se avesse avuto un altro figlio oltre a questi due, avrebbe dovuto pagare una multa.

Se il genere dei primi due figli era lo stesso (due maschi o due femmine), era permesso avere il terzo figlio.

È stato molto interessante, perché sapevamo che in Cina era permesso avere un solo figlio (nel 1996), ma apparentemente la regola era diversa per le minoranze etniche.

Ci ha portato a vedere maggior parte delle famose attrazioni di Turpan e dintorni, tra cui le Montagne fiammeggianti che non erano più rosse e la Caverna dei Mille Buddha di Besecurik lì vicino.

Questa grotta era una delle rovine buddiste e fu costruita tra il V e il XIV secolo.

Cina-Turpan-Emin-minareto
Il minareto di Emin con i suoi disegni complicati

Successivamente abbiamo visitato Le antiche tombe di Astana (il cimitero del IV ~ VIII secolo), il minareto di Emin con intricati motivi, le rovine di Jiaohe (una città in rovina costruita nel II secolo a.C. e fatta di fango) e così via.

Abbiamo appreso di Karez, il sistema di irrigazione realizzato per cercare di non far evaporare le acque sotterranee.

Grazie a questo Karez, stavano coltivando molto uva qui e abbiamo visitato una delle fattorie.

Questa era l’area per gli uiguri che erano musulmani, in passato apparentemente la vinificazione era molto popolare.

Mentre guardavo una donna che preparava noodles in un ristorante vicino alla fattoria, sono stata punta da una vespa o un’ape su un dito.

Ce n’erano molte che volavano intorno alla lampada in sospensione.

Il dolore al dito peggiorava molto, quindi ho chiesto ad Ani se c’era una soluzione per questo problema.

Rise e disse “Andrà meglio dopo una mezz’ora o giù di lì”.

Beh, è ​​stata la prima volta che sona stata punta da una vespa e sono rimasta un pò scioccata, ma per la gente del posto è stata solo una cosa da ridere.

Cina-Turpan-ristorante-preparare-noodle
Una donna che sta preparando i noodle

Mi sono piaciuti i posti che abbiamo visitato, ma la cosa più impressionante è stata Ani stesso.

Abbiamo dovuto pagare tutti i suoi cibi e le bevande.

Abbiamo lasciato in macchina il nostro pane e le bottiglie d’acqua che avevamo comprato la mattina mentre visitavamo il sito, e lui ha mangiato e bevuto tutto mentre non eravamo lì.

Inoltre, nella sua mente la fattoria dell’uva era un extra, quindi ha insistito sul fatto che dovevamo pagare 400 yuan invece di 300 che avevamo concordato ($ 1 = 8,28 yuan in quei giorni).

Il modo in cui era così tanto invadente era persino divertente.

Cina-Turpan-Qazihan-moschea
La moschea del 18th secolo a Qazihan

Era così spudorato.

Il mio compagno di viaggio era furioso.

A causa di Ani, la mia impressione nei confronti degli uiguri si è molto deteriorata.

L’ultima notte a Turpan, siamo stati al Police Hotel.

È costato 100 yuan ma l’uso dell’acqua era limitato.

Non ho scoperto perché si chiamasse “Police Hotel”, ma era vero che molti ospiti indossavano uniformi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *