Una breve vista nella prefettura di Aomori

Una breve vista nella prefettura di Aomori

[Aprile 2017]

Nel nostro breve viaggio nelle regioni del Nord del Giappone, il secondo giorno dalla prefettura di Iwate siamo andati nella prefettura di Aomori.

Anche se c’è da dire che che abbiamo solo visto il panorame del mare a Hachinoe e siamo andati direttamente a dormire.

Secondo mia sorella minore e suo marito che hanno organizzato il viaggio, anche il posto dove dormivamo era interessante.

Dopo u viaggio abbastanza lungo siamo arrivati a un hotel chiamato Aomori-ya, nella città di Misawa.

Mia sorella ci ha detto che questo hotel appartiene a una catena  che si chiama Hoshino  resort  a cui appartengono hotel molto trendy e di alto livello.

Provando a guardare un po’ il sito ho visto che questa catena ha l’ufficio centrale a Nagano e pare il management sia abile nell’acquistare hotel che non vanno molto bene e rilanciarli.

Il loro motto è “Il Viaggio è magia”, e il suo sesignificato è che viaggiando le persone si conoscono e diventano amiche e questo aiuta lo sviluppo della pace nel mondo.

E’ una bella cosa, vero? Anche se poi se hai una brutta esperienza durante un viaggio si può anche ottenere l’effetto contrario.

L’hotel dove stavamo, lo Aomori-ya è un posto particolare all’interno della catena, ma le stanze e i servizi non erano così di lusso.

Comunque la nostra stanza era abbastanza buona e ampia con una stanza adiacente.

La caratteristica particolare qui è che  la gente che vi soggiorna può assistere a delle cene a tema con degli spettacoli.

Per esempio per cena siamo stati in una grande sala tipo teatro e dopo aver mangiato è iniziato uno spettacolo con esibizioni prevalentemente legate alle feste popolari della prefettura di Aomori.

La cosa principale era lo show e, a dire il vero, il cibo era un aspetto secondario.

Era una cosa tipo gli show di flamenco in Spagna e gli show folkloristici della Cappadocia in Turchia.

Il più spettacolare è stato lo show dello festa Nebuta di Aomori, hanno portato una carro festivo in sala e l’hanno portato un po’ in giro per la sala, mentre le ragazza chiamate haneto, danzavano intonando il particolare  grido di richiamo “Rasseraa”.

C’era persino un programma che prevedeva che dopo lo show si potevano fare delle foto con i performer.

C’era anche un altro palco fuori dal teatro-ristorante e c’erano spettacoli di shamisen (strumento giapponese a tre corde) e di altro tipo.

Il grande shop il bar e la sala colazioni erano tutte molto diversi dai classici hotel giapponesi, ed erano senza dubbio interessanti, ma per la mia anziana madre era tutto molto rumoroso e alla fine siamo tornati in stanza senza finire la cena.

Era davvero più un hotel per le nuove generazioni.

C’erano molte cose anche nel giardino. Molti clienti erano arrivati prima di noi e sembra avessero usufruito di altri servizi e assistito ad altri spettacoli come avremmo dovuto fare anche noi.

Beh per noi la prefettura di Aomori era stato solo questo e il giorno successivo siamo tornati nella prefettura di Iwate.

Un giorno torneremo e la visiteramo meglio.

In particolare sono stata molto colpita da un tipo di ricamo chiamato Kogin zashi, che ho visto allo shop del nostro hotel. Perciò voglio andare nella regione di Tsugaru, dove questo tipo di ricamo ha avuto origine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati